Importazioni di Supporti

In caso di attività di  Importazione in territorio italiano, sui supporti di qualsiasi tipo, quali ad esempio:

- CD, Videoclip, Concerti live in DVD, Vinili, etc.;
- Film e audiovisivi in DVD, Blu-Ray, CD-ROM etc;
- Gadget e giocattoli musicali, cartoline di auguri musicali, etc.;
- Chiavi USB/microchip/memory card contenenti memorie preregistrate con opere musicali, etc.;

lecitamente prodotti all’estero e destinati alla distribuzione per l’uso privato dei consumatori finali, ai sensi dell’art. 181 bis della legge n. 633/1941 devono essere applicati i contrassegni SIAE, che hanno un costo unitario di € 0,0310; il costo unitario è ridotto a € 0,0181 in caso di supporti distribuiti gratuitamente o in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

Per i supporti contenenti opere dei repertori amministrati da SIAE:
- se lecitamente prodotti e provenienti da Paesi dell’Unione Europea, con compensi per diritti d’autore corrisposti nel Paese di provenienza, SIAE provvederà al solo rilascio dei bollini, e alla riscossione, ove dovuto, del compenso fisso di € 0,0168  previsto per gli adattatori delle opere cinematografiche e assimilate.
- se lecitamente prodotti in un Paese non appartenente all’Unione Europea, o  lecitamente prodotti in un Paese dell’Unione Europea ma con compensi per diritti di autore da corrispondere nel Paese di destinazione, SIAE concede - oltre all’uso dei contrassegni - anche licenza per il diritto di distribuzione sul territorio italiano (art. 17 Legge n. 633/1941).

La licenza rilasciata da SIAE
-    Riguarda  esclusivamente i diritti d’autore relativi alla distribuzione degli esemplari delle sole opere amministrate dalla SIAE, e l’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941).
-    Non riguarda eventuali diritti di sincronizzazione (primo abbinamento suono/immagini).
-    Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (cinematografica, televisiva, fonografica, radiofonica, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.
-    Non riguarda il diritto di utilizzazione delle opere derivante dall’abbinamento delle stesse ad un bene o servizio, in assenza di autorizzazione espressa dei relativi autori o dei loro aventi causa.

Per CD, Videoclip, Concerti live in DVD, Vinili, Film e audiovisivi in DVD, Blu-Ray, CD-ROM etc.
Prima di effettuare l’importazione va compilata e firmata la richiesta di licenza su Modulo IC, che va scansionato e inviato via e-mail a drmcentralizzato.mfv@siae.it con allegati: fattura/bolla doganale, elenco dei supporti/packing list e, solo se i diritti sono stati assolti all’origine, la documentazione attestante la liceità dei supporti.

L’ Importatore riceverà sul proprio indirizzo di posta elettronica la risposta dell’Ufficio DRM contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, da effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

l’Importatore riceverà per posta elettronica la licenza, se prevista, e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento. 

I contrassegni SIAE saranno  recapitati tramite corriere all’indirizzo indicato nella richiesta; aggiornamenti sulla consegna potranno essere chiesti al numero telefonico 02.86.49.63.55.

Per USB, chip, memory card contenenti memorie preregistrate con opere musicali, gadget e giocattoli musicali, cartoline di auguri musicali, etc. l’importatore,  deve prendere preventivo contatto con gli uffici SIAE comunicando tutte le notizie utili sull’operazione d’importazione all’indirizzo: mercatofonovideo@siae.it.

Gli uffici comunicheranno le modalità per i contrassegni e le tariffe per diritti d’autore da versare, se dovutI.

Le tariffe sono applicabili ai supporti contenenti opere dei repertori amministrati da SIAE lecitamente prodotti in un Paese non appartenente all’Unione Europea, e per i supporti  lecitamente prodotti in un Paese dell’Unione Europea ma con compensi per diritti di autore da corrispondere nel Paese di destinazione.

Per le importazioni di CD, DVD, Blu-Ray, etc. sono  previste tariffe forfettarie, come segue:

Tariffe in corso di aggiornamento secondo le previsioni e nei termini di cui al D. Lgs. 35/2017