Importazioni di Supporti

In caso di attività di  Importazione in territorio italiano, sui supporti di qualsiasi tipo, quali ad esempio:

- CD, Videoclip, Concerti live in DVD, Vinili, etc.;
- Film e audiovisivi in DVD, Blu-Ray, CD-ROM etc;
- Gadget e giocattoli musicali, cartoline di auguri musicali, etc.;
- Chiavi USB/microchip/memory card contenenti memorie preregistrate con opere musicali, etc.;

lecitamente prodotti all’estero e destinati alla distribuzione per l’uso privato dei consumatori finali, ai sensi dell’art. 181 bis della legge n. 633/1941 devono essere applicati i contrassegni SIAE, che hanno un costo unitario di € 0,0310; il costo unitario è ridotto a € 0,0181 in caso di supporti distribuiti gratuitamente o in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

Per i supporti contenenti opere dei repertori amministrati da SIAE:
- se lecitamente prodotti e provenienti da Paesi dell’Unione Europea, con compensi per diritti d’autore corrisposti nel Paese di provenienza, SIAE provvederà al solo rilascio dei bollini, e alla riscossione, ove dovuto, del compenso fisso di € 0,0168  previsto per gli adattatori delle opere cinematografiche e assimilate.
- se lecitamente prodotti in un Paese non appartenente all’Unione Europea, o  lecitamente prodotti in un Paese dell’Unione Europea ma con compensi per diritti di autore da corrispondere nel Paese di destinazione, SIAE concede - oltre all’uso dei contrassegni - anche licenza per il diritto di distribuzione sul territorio italiano (art. 17 Legge n. 633/1941).

La licenza rilasciata da SIAE
-    Riguarda  esclusivamente i diritti d’autore relativi alla distribuzione degli esemplari delle sole opere amministrate dalla SIAE, e l’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941).
-    Non riguarda eventuali diritti di sincronizzazione (primo abbinamento suono/immagini).
-    Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (cinematografica, televisiva, fonografica, radiofonica, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.
-    Non riguarda il diritto di utilizzazione delle opere derivante dall’abbinamento delle stesse ad un bene o servizio, in assenza di autorizzazione espressa dei relativi autori o dei loro aventi causa.

Per CD, Videoclip, Concerti live in DVD, Vinili, Film e audiovisivi in DVD, Blu-Ray, CD-ROM etc.
Prima di effettuare l’importazione va compilata e firmata la richiesta di licenza su Modulo IC, che va scansionato e inviato via e-mail a drmcentralizzato.mfv@siae.it con allegati: fattura/bolla doganale, elenco dei supporti/packing list e, solo se i diritti sono stati assolti all’origine, la documentazione attestante la liceità dei supporti.

L’ Importatore riceverà sul proprio indirizzo di posta elettronica la risposta dell’Ufficio DRM contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, da effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

l’Importatore riceverà per posta elettronica la licenza, se prevista, e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento. 

I contrassegni SIAE saranno  recapitati tramite corriere all’indirizzo indicato nella richiesta; aggiornamenti sulla consegna potranno essere chiesti al numero telefonico 02.86.49.63.55.

Per USB, chip, memory card contenenti memorie preregistrate con opere musicali, gadget e giocattoli musicali, cartoline di auguri musicali, etc. l’importatore,  deve prendere preventivo contatto con gli uffici SIAE comunicando tutte le notizie utili sull’operazione d’importazione all’indirizzo: mercatofonovideo@siae.it.

Gli uffici comunicheranno le modalità per i contrassegni e le tariffe per diritti d’autore da versare, se dovutI.

Le tariffe sono applicabili ai supporti contenenti opere dei repertori amministrati da SIAE lecitamente prodotti in un Paese non appartenente all’Unione Europea, e per i supporti  lecitamente prodotti in un Paese dell’Unione Europea ma con compensi per diritti di autore da corrispondere nel Paese di destinazione.

Per le importazioni di CD, DVD, Blu-Ray, etc. sono  previste tariffe forfettarie, come segue:

Tariffe in corso di aggiornamento secondo le previsioni e nei termini di cui al D. Lgs. 35/2017


Sincronizzazione musica/immagine su supporto

La sincronizzazione è il primo abbinamento di una composizione musicale a fotogrammi o immagini in un audiovisivo: ad esempio un film, un documentario,  un cortometraggio, una sequenza di immagini fisse o in movimento. Prima di sincronizzare opere musicali ad un filmato o immagini, è necessario chiedere agli autori ed editori delle opere il permesso per questo specifico uso.  
Questo aspetto del diritto d’autore non rientra nel mandato che gli associati conferiscono a SIAE; il permesso in questione, in genere, viene rilasciato direttamente dagli autori ed editori dei brani musicali.

Se sei Produttore di un supporto video (DVD, BLU RAY, CDROM, etc.) puoi chiedere licenza a SIAE:
- sia per riprodurre su supporto filmati già esistenti, realizzati e sincronizzati da terzi, da cui hai acquistato i diritti di sfruttamento in home video: il caso più classico è quello della riproduzione su supporto di film di sala.
- sia per riprodurre filmati che tu stesso ha realizzato, destinati a circolare su supporto.

In quest’ultimo caso, quindi, sei proprio tu che effettui il primo abbinamento tra opere musicali e immagini, e pertanto è tuo compito, prima di creare il supporto master e chiedere alla SIAE  i contrassegni e la licenza necessari per effettuare la duplicazione in copie, ottenere il permesso per la sincronizzazione dagli autori ed editori delle opere musicali, nonché tutte le altre autorizzazioni (uso delle matrici, diritti connessi degli artisti interpreti…) dai rispettivi titolari.

SIAE ti mette a disposizione cataloghi di musica (cosiddetta “Production Music”), appositamente creata per la sincronizzazione con immagini, da riprodurre su DVD, CD-Rom, Blu Ray, ecc. destinati sia alla distribuzione al pubblico per l’uso privato, sia all’uso aziendale o promozionale.

La convenzione tra SIAE e numerosi editori musicali leader in Italia per la Production Music ha reso disponibili per chi produce supporti audiovisivi numerosi Cataloghi di Musiche di Sonorizzazione. Si tratta delle Libraries di: Beat Records, Dipiù, Effemme Records, Fairwood Music, Flippermusic, Fridge Italia, Idyllium, Intervox Italiana, Italian Way Music, Machiavelli-Jolnoir, Multimediamusic, New Team, Numerotre, Opensound, Palan, Pentaflowers, Sifare, Soundiva, Vinile e 1st Pop.

I diritti di sincronizzazione per i brani musicali compresi in queste Libraries sono concessi con tariffe predeterminate, uguali per tutti i brani:  Produttori, enti, agenzie di servizi, etc. possono ottenere, con un’unica richiesta a SIAE dai costi certi e quantificabili preventivamente, tutte le autorizzazioni necessarie per la realizzazione di supporti audiovisivi leciti, compresi i diritti connessi.

Avvertenze:
La fornitura da parte delle case editrici musicali delle registrazioni di Production Music non vale come licenza.
Insieme alla licenza PM, va richiesta all’Ufficio DRM Centralizzato della SIAE anche la licenza per i diritti d’autore per la riproduzione in copie, utilizzando la modulistica prevista per Film e audiovisivi in DVD, CD-ROM etc. (Musiche di sottofondo ad audiovisivi didattico-divulgativi).
Per la definizione e disciplina delle composizioni/registrazioni di Production Music vedi l’art. 18 delle Condizioni di licenza Opera per Opera applicabili per supporti video.
La licenza per Production Music comprensiva della maggiorazione per l’uso in siti web non comprende i diritti d’autore per l’utilizzo del filmato nei siti stessi. La relativa licenza deve essere richiesta all’Ufficio Multimedialità della SIAE.

La licenza di Sincronizzazione destinata specificamente ai Video Matrimoniali consente ai fotografi e video-operatori professionisti l’accesso ad un catalogo di circa 900 registrazioni di composizioni musicali, a costi trasparenti e particolarmente contenuti, per la sonorizzazione dei video di cerimonie nuziali riprodotti in supporto.  

Gli editori musicali titolari dei diritti di registrazione e di sincronizzazione dei cataloghi di production music amministrati da SIAE hanno predisposto a questo scopo il Production Music Box, un kit contenente cinque CD-ROM di circa 150/200 brani ciascuno, registrati in formato MP3, utilizzabili nell’editing video sia su MAC che su PC. 

Il kit viene consegnato gratuitamente ai video-operatori che richiedono la licenza per Video Matrimoniali: con il pagamento/perfezionamento della licenza i video-operatori sono autorizzati a sincronizzare i soli brani contenuti nel kit. Informazioni e avvertenze, e il modulo per richiedere una ulteriore copia del kit, sono nella cartella “Istruzioni” presente in ogni CD-ROM.
La licenza prevede un minimo garantito pari al compenso dovuto per 15 supporti. Il costo unitario della licenza è riferito a ciascun supporto (o copia) fornito ai clienti: inoltre per ciascun bollino rilasciato dalla SIAE da apporre sui supporti è dovuto il compenso di € 0,031 ai sensi del D.P.C.M.  21 dicembre 2001.

Qualsiasi altro uso dei brani contenuti nel Production Music Box diverso dalla sincronizzazione in video matrimoniali non è compreso nella licenza Video Matrimoniali.  Se desideri usare uno o più brani contenuti nel kit per  sincronizzarli in supporti video istituzionali, redazionali, a uso fieristico, aziendale, etc. potrai chiedere a SIAE la Licenza di Production Music.

Production Music
Il Modulo PM, insieme alla modulistica prevista per Film e audiovisivi in DVD, CD-ROM etc. (Musiche di sottofondo ad audiovisivi didattico-divulgativi) va scansionato e inviato via e-mail a drmcentralizzato.mfv@siae.it
Nel Modulo PM devono essere indicati: i titoli delle composizioni musicali da utilizzare, la denominazione della Library di Production Music di cui fanno parte e la durata in secondi di ciascuna utilizzazione.

Video Matrimoniali
Il Modulo DRV2.WED va compilato, scansionato e inviato a drmcentralizzato.mfv@siae.it. Il cofanetto contenente le opere musicali da utilizzare verrà inviato al tuo indirizzo postale.

In entrambi i casi l’ufficio DRM risponderà inviando sul tuo indirizzo di posta elettronica un messaggio contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, da effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

Riceverai la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento.

Ristampe e ulteriori produzioni
In caso di ristampe dei supporti per i quali hai già ottenuto licenza di Production Music non sono dovuti ulteriori compensi per la Production Music stessa, ma solo i diritti d’autore e il compenso separato per i bollini SIAE, vedi Film e audiovisivi in DVD, CD-ROM etc.
Per i Video Matrimoniali devi ricordare che il pagamento del minimo garantito previsto per ogni licenza riguarda la realizzazione di 15 supporti (o copie). Per ulteriori supporti e copie oltre i 15, e i relativi bollini SIAE dovrai inviare una nuova richiesta.

TABELLA TARIFFE PRODUCTION MUSIC

TARIFFE VIDEO MATRIMONIALI
Tariffe in corso di aggiornamento secondo le previsioni e nei termini di cui al D. Lgs. 35/2017

 

Film e opere audiovisive (DVD, Blu-Ray, CD ROM, etc.)

Se sei un produttore di supporti video (DVD, Blu Ray, CD-ROM, DVD-ROM , etc.),  e intendi riprodurre  film, telefilm, cartoni animati, filmati e prodotti audiovisivi o multimediali con musiche di sottofondo, videogiochi,  opere letterarie, teatrali, televisive, ecc.,  prima di effettuare la riproduzione in copie del supporto master, hai l’obbligo di versare i compensi dovuti per diritto d’autore per la registrazione, riproduzione in copie e distribuzione degli esemplari. Queste attività sono infatti soggette ai diritti esclusivi dell’autore (articoli 13 e 61 della legge n. 633/1941).

Devi inoltre sapere che:

Se riproduci su supporto opere cinematografiche e assimilate (film e corti del circuito cinematografico; telefilm, fiction, cartoni animati, serie del circuito televisivo, etc.) hai l’obbligo di versare il compenso riconosciuto agli autori dall’art.46bis della legge n. 633/1941, in favore degli autori di soggetto, sceneggiatura e regia. In caso di opere espresse originariamente in lingua non italiana, l’equo compenso è dovuto in favore degli autori delle elaborazioni (traduzione o adattamento) dei dialoghi.
Per riprodurre su supporto opere teatrali, televisive, letterarie affidate in tutela alla SIAE, devi chiedere la preventiva autorizzazione agli autori o ai titolari dei diritti, anche per il tramite della SIAE, rivolgendoti alle rispettive Sezioni:

Sezione D.O.R. per opere teatrali, televisive
Sezione O.L.A.F. per opere letterarie

Ai sensi dell’art. 181 bis della legge n. 633/1941,  sui supporti devono essere applicati i contrassegni SIAE, che hanno un costo unitario di € 0,0310; il costo unitario è ridotto a € 0,0181 in caso di supporti distribuiti gratuitamente o in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

La licenza rilasciata da SIAE riguarda  esclusivamente i diritti d’autore relativi alla registrazione, riproduzione e distribuzione degli esemplari delle sole opere amministrate dalla SIAE, e l’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941).
Non riguarda eventuali diritti di sincronizzazione (primo abbinamento suono/immagini).
Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (cinematografica, televisiva, fonografica, radiofonica, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.

Se stai presentando per la prima volta una richiesta di licenza, ti preghiamo di leggere l’informativa per i nuovi produttori fonovideografici.
Dovrai compilare e firmare la richiesta di licenza su modulo DRV2, scansionare il modulo e inviarlo via e-mail, insieme agli allegati specificati nelle istruzioni, a drmcentralizzato.mfv@siae.it

L’ufficio DRM risponderà inviando sul tuo indirizzo di posta elettronica un messaggio contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.

Dopo il pagamento, che puoi effettuare anche con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:
Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

riceverai per posta elettronica la conferma di licenza e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento.
I contrassegni SIAE ti saranno  recapitati tramite corriere all’indirizzo indicato nella tua richiesta; potrai avere aggiornamenti sulla consegna al numero telefonico 02.86.49.63.55.

N.B. In caso di ristampe ti basterà compilare e inviare il modulo DRV2RIS, che hai ricevuto insieme alla prima conferma di licenza e ad ogni successiva licenza di ristampa. Il DRV2RIS è parzialmente precompilato e non occorrono altri allegati, salvo che SIAE non ne richieda espressamente la presentazione per le finalità di controllo previste per legge.

La richiesta di ristampe è comunque presentabile fino ad un massimo di 5 anni dalla prima conferma di licenza.

Per il calcolo dei diritti dovuti, le percentuali di compenso differenziate previste per i diversi repertori SIAE (musica, teatro, cinema, ecc.)  vanno applicate sul prezzo di fatturazione dei supporti. In caso di vendita al pubblico con prezzo imposto (stampigliato sulla confezione), la base imponibile per il calcolo dei diritti viene ricostruita defiscalizzando il prezzo al pubblico e abbattendolo del 30%.

Il compenso da versare non potrà mai essere inferiore ai minimi di compenso previsti per ciascun supporto/confezione, differenziati per repertorio SIAE, tipo di utilizzazione e numero di filmati contenuti. I minimi di compenso  si applicano anche ai supporti distribuiti gratuitamente.

TABELLA PERCENTUALI E MINIMI DI COMPENSO VIDEO

USB, chip, memory card e altro con musica preregistrata

Le opere musicali possono essere vendute/distribuite al pubblico per l’uso privato già registrate non solo sui consueti supporti (CD, Vinili,etc.)  tipici del mercato discografico, ma anche su apparecchiature, oggetti o prodotti dotati di Memorie Preregistrabili: biglietti di auguri sonori, giocattoli e gadget musicali,  chiavette USB, memory card, apparecchiature elettroniche e di telefonia mobile, ecc. ecc.

Se sei un produttore di supporti o oggetti del tipo sopra indicato e intendi distribuirli al pubblico con contenuti preregistrati quali musica, video clip, concerti live, etc., così come i produttori di CD e DVD, prima di effettuare la riproduzione in copie del supporto master, hai l’obbligo di versare i compensi dovuti per diritto d’autore per la registrazione, riproduzione in copie e distribuzione degli esemplari. Queste attività sono infatti soggette ai diritti esclusivi dell’autore (articoli 13 e 61 della legge n. 633/1941).

Ai sensi dell’art. 181 bis della legge n. 633/1941, sui supporti devono essere applicati i contrassegni SIAE, che hanno un costo unitario di € 0,0310; il costo unitario è ridotto a € 0,0181 in caso di supporti distribuiti gratuitamente o in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

La Licenza Speciale per Memorie Preregistrate rilasciata da SIAE riguarda esclusivamente i diritti d’autore relativi alla registrazione, riproduzione e distribuzione sui  supporti sopra descritti destinati alla vendita/distribuzione al pubblico di opere musicali amministrate dalla SIAE. L’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941).

Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (fonografica, radiofonica, televisiva, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.

Non riguarda il diritto di utilizzazione delle opere derivante dall’abbinamento delle stesse ad un bene o servizio, in assenza di autorizzazione espressa dei relativi autori o dei loro aventi causa.

Se stai presentando per la prima volta una richiesta di licenza, ti preghiamo di leggere l’Informativa per i nuovi produttori fonovideografici.
Dovrai compilare e firmare la richiesta di licenza su modulo DRM/LS, scansionare il modulo e inviarlo via e-mail, insieme alla Label Copy Audio e a una copia della fascetta del supporto, a mercatofonovideo@siae.it.  

L’ufficio DRM risponderà inviando sul tuo indirizzo di posta elettronica un messaggio contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, da effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

riceverai la conferma di licenza e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento.
I contrassegni SIAE saranno  recapitati tramite corriere all’indirizzo da te indicato nella richiesta; potrai avere aggiornamenti sulla consegna al numero telefonico 02.86.49.63.55.

N.B. In caso di ristampe ti basterà compilare e inviare a drmcentralizzato.mfv@siae.it il modulo DRM2RIS, che hai ricevuto insieme alla prima conferma di licenza e ad ogni successiva licenza di ristampa. Il DRM2RIS è parzialmente precompilato e non occorrono altri allegati, salvo che SIAE non ne richieda espressamente la presentazione per le finalità di controllo previste per legge.

La richiesta di ristampe è comunque presentabile fino ad un massimo di 5 anni dalla prima conferma di licenza.

Le tariffe, previste per singolo brano, sono applicabili esclusivamente alle opere musicali. Il compenso totale dovuto per ciascuna licenza non potrà in ogni caso essere inferiore a € 120,00.

Tariffe per memorie preregistrate

 

Grandi tirature distribuite gratuitamente

Se sei un produttore di supporti audio e video di qualsiasi tipo, e intendi riprodurre musica, video clip, concerti live, film, audiovisivi, videogiochi, opere liriche, coreografie e balletti, oppure audiolibri, opere teatrali, radiofoniche, letterarie ecc., e intendi distribuirli a titolo gratuito, prima di effettuare la riproduzione in copie del supporto master, hai l’obbligo di versare i compensi dovuti per diritto d’autore per la registrazione, riproduzione in copie e distribuzione degli esemplari. Queste attività sono infatti soggette ai diritti esclusivi dell’autore (articoli 13 e 61 della legge n. 633/1941).

Ai sensi dell’art. 181 bis della legge n. 633/1941,  sui supporti devono essere applicati i contrassegni SIAE.  In caso di supporti distribuiti gratuitamente il costo unitario è di € 0,0181 (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

I compensi per diritti d’autore e l’eventuale equo compenso per gli autori delle opere cinematografiche e assimilate sono dovuti anche in caso di distribuzione gratuita, in misura pari ai minimi di compenso previsti per ogni tipo di supporto e/o di repertorio utilizzato. Potrai individuare le specifiche licenze adatte ai diversi supporti tra quelle previste per le Riproduzioni audio e video. I minimi di compenso sono chiaramente evidenziati nei rispettivi schemi tariffari.

 

Se intendi realizzare  CD, Videoclip e Concerti live in DVD, UMD, etc., in almeno 30.000 esemplari, con contenuti esclusivamente musicali e destinati alla distribuzione gratuita al pubblico a fini promozionali, puoi chiedere la Licenza Premium, che ha tariffe correlate alla durata delle opere utilizzate e alla quantità di esemplari riprodotti.
I supporti oggetto di Licenza Premium  devono soddisfare tutte le seguenti caratteristiche:

- essere esclusivamente supporti di tipo CD, Vinili, Videoclip e Concerti live in DVD, UMD, etc;
- essere riprodotti in almeno 30.000 esemplari;
- essere ceduti al consumatore finale gratuitamente, oppure, se abbinati ad un bene o servizio di qualsiasi categoria merceologica, essere ceduti al consumatore finale senza che il bene o servizio stesso subisca in tale occasione aumento di prezzo e/o diminuzione di valore;
- riprodurre esclusivamente opere musicali già inserite in altri supporti messi in circolazione in territorio italiano da almeno dodici mesi, oppure riprodurre opere musicali create appositamente per l’iniziativa promozionale, oppure riprodurre opere musicali incluse in supporti la cui vendita i supporti premium sono destinati a promuovere.

La Licenza Premium rilasciata da SIAE riguarda  esclusivamente i diritti d’autore relativi alla registrazione, riproduzione e distribuzione degli esemplari delle sole opere musicali amministrate dalla SIAE, e l’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941.
Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (fonografica, radiofonica, televisiva, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.


Non riguarda il diritto di utilizzazione pubblicitaria diretta delle opere derivante dall’abbinamento del supporto al bene o servizio alla cui promozione è destinato, ovvero il diritto all’apposizione sul supporto o sulla sua confezione di riferimenti al prodotto, al servizio o all’azienda alla cui promozione è destinato.

Se stai presentando per la prima volta una richiesta di licenza, ti preghiamo di leggere l’ Informativa per i nuovi produttori fonovideografici.
Dovrai compilare e firmare la richiesta di licenza su modulo DRM/PR, scansionare il modulo e inviarlo via e-mail, insieme alla Label Copy Audio e a una copia della fascetta del supporto, a mercatofonovideo@siae.it.  

L’ufficio DRM risponderà inviando sul tuo indirizzo di posta elettronica un messaggio contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, che potrai effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi  -  Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN:  IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT   UNCRITM1B33

riceverai la conferma di licenza  e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento.
I contrassegni SIAE saranno  recapitati tramite corriere all’indirizzo da te indicato nella richiesta; potrai avere aggiornamenti sulla consegna al numero telefonico 02.86.49.63.55.

Per la licenza Premium nel caso di ristampe è necessario scrivere nuovamente  a mercatofonovideo@siae.it, e non è  possibile utilizzare i moduli DRM2RIS.

Il compenso per ciascun minuto primo di durata di riproduzione (playing time) di opera o frammento di opera musicale del repertorio della SIAE è determinato come segue per ciascuno scaglione di quantità di supporti, moltiplicato per il numero degli esemplari del supporto da riprodurre:

Qualora la durata totale di riproduzione di opere o frammenti di opere del repertorio amministrato dalla stessa SIAE sia superiore a 30’ il compenso unitario di cui sopra è aumentato del 10%.

 

CD, Videoclip, Concerti live

Se sei un produttore di supporti audio (CD, Vinili, Video Musicali in DVD, etc. ), e intendi riprodurre musica, video clip, concerti live, opere liriche, coreografie e balletti, oppure audiolibri, opere teatrali, radiofoniche, letterarie ecc., prima di effettuare la riproduzione in copie del supporto master hai l’obbligo di versare i compensi dovuti per diritto d’autore per la registrazione, riproduzione in copie e distribuzione degli esemplari. Queste attività sono infatti soggette ai diritti esclusivi dell’autore (articoli 13 e 61 della legge n. 633/1941).

Devi inoltre sapere che:

Per riprodurre su supporto opere liriche in formato audio o video (comprese le “edizioni critiche” di opere di pubblico dominio), coreografie,  balletti, opere letterarie (audiolibri), opere teatrali e radiotelevisive, devi chiedere la preventiva autorizzazione agli autori, o ai titolari dei diritti, anche per il tramite della SIAE rivolgendoti alle rispettive Sezioni:
Sezione Lirica per opere liriche e coreografiche e edizioni critiche
Sezione O.L.A.F. per opere letterarie (p. es. Audiolibri)
Sezione D.O.R. per opere teatrali, radiofoniche ecc.

Ai sensi dell’art. 181 bis della Legge n. 633/1941,  sui supporti, devono essere applicati i contrassegni SIAE, che hanno un costo unitario di € 0,0310; il costo unitario è ridotto a € 0,0181 in caso di supporti distribuiti gratuitamente o in abbinamento editoriale a pubblicazioni poste in vendita senza maggiorazione del prezzo normalmente praticato (D.P.C.M.  21 dicembre 2001).

La licenza rilasciata da SIAE:

Riguarda  esclusivamente i diritti d’autore relativi alla registrazione, riproduzione e distribuzione degli esemplari delle sole opere amministrate dalla SIAE, e l’autore conserva il diritto a opporsi a qualsiasi deformazione, mutilazione o altra modificazione delle sue opere (articoli 20 e successivi della legge n. 633/1941).

Non riguarda i diritti connessi al diritto d’autore (articoli 72 e successivi della legge n. 633/1941), come quelli che spettano al produttore originale proprietario della registrazione master (fonografica, radiofonica, televisiva, etc.) o agli artisti interpreti ed esecutori.

Il Portale online dedicato alle Licenze per CD e video musicali ti permette di inoltrare le richieste di licenza e contrassegni comunicando online tutti i dati dei supporti: in questo modo potrai evitare la compilazione manuale dei moduli e le eventuali erronee trascrizioni.
L’inserimento dei dati on line è guidato dalla proposta di opzioni disponibili e da brevi spiegazioni.
Per accedere al servizio per la prima volta dovrai sottoscrivere il Modulo di adesione, e inviarlo via fax al numero 06.59.90.20.18.
L'ufficio DRM si riserva di richiedere ulteriori chiarimenti o elementi identificativi prima del rilascio dell'autorizzazione all’accesso al servizio on line.
Completata la fase istruttoria, riceverai le credenziali di accesso e il manuale utente. Da questo momento in poi, collegandoti all’area web dedicata, potrai inviare tutte le nuove richieste di licenza e le richieste di ristampa.

Se stai presentando per la prima volta una richiesta di licenza, ti preghiamo di leggere l’Informativa per i nuovi produttori fonovideografici.
Dovrai compilare e firmare la richiesta di licenza su modulo DRM2, scansionare il modulo e inviarlo via e-mail, insieme alla Label Copy Audio e a una copia della fascetta del supporto, a drmcentralizzato.mfv@siae.it

N.B. In caso di ristampe ti basterà compilare e inviare il modulo DRM2RIS, che hai ricevuto insieme alla prima conferma di licenza e ad ogni successiva licenza di ristampa. Il DRM2RIS è parzialmente precompilato e non occorrono altri allegati, salvo che SIAE non ne richieda espressamente la presentazione per le finalità di controllo previste per legge.

La richiesta di ristampe è comunque presentabile fino ad un massimo di 5 anni dalla prima conferma di licenza.

Per ciascuna richiesta di licenza ricevuta, l’ufficio DRM risponderà inviando sul tuo indirizzo di posta elettronica un messaggio contenente l’esito dell’istruttoria e l’importo da pagare.
Dopo il pagamento, che puoi effettuare con MAV o bonifico bancario alle seguenti coordinate:

Banca: Unicredit S.p.A.
Agenzia: Roma Marconi - Piazzale Guglielmo Marconi, 24 Roma
Intestatario: SOCIETA’ ITALIANA DEGLI AUTORI ED EDITORI
IBAN: IT88 E 02008 05085 000103144782
Codice BIC SWIFT UNCRITM1B33

Riceverai per posta elettronica la conferma di licenza e la fattura emessa dall’ufficio DRM a fronte del pagamento.
I contrassegni SIAE ti saranno recapitati tramite corriere all’indirizzo indicato nella tua richiesta; potrai avere aggiornamenti sulla consegna al numero telefonico 02.86.49.63.55.

Per il calcolo dei diritti dovuti, di qualunque  genere siano le opere amministrate da SIAE riprodotte (musicali, liriche, letterarie, etc.) va applicata la percentuale del 9,009% per i CD e del 7,432% per i DVD sul Prezzo Praticato per il Dettagliante (il prezzo di listino al netto IVA che viene  praticato dai grossisti ai negozianti al lordo di sconti).

In caso di vendita al pubblico con prezzo imposto (stampigliato sulla confezione), le due percentuali di cui sopra sono invece dell’8% per i CD e del 6,6% per i DVD e vanno applicate sul prezzo al pubblico defiscalizzato.

I diritti vengono riscossi esclusivamente sulle opere amministrate da SIAE. Il compenso da versare non potrà mai essere inferiore ai minimi di compenso previsti per tipo supporto/confezione, tiene conto del numero e della durata delle opere riprodotte e si riduce proporzionalmente alla durata delle opere non amministrate da SIAE. I minimi di compenso  si applicano anche ai supporti distribuiti gratuitamente.

TABELLA PERCENTUALI E MINIMI DI COMPENSO AUDIO