RIPRODUZIONI DELLE OPERE DELLE ARTI FIGURATIVE

Per riprodurre opere delle arti figurative, protette dalla legge italiana sul diritto d'autore (legge n. 633/1941), su volumi, riviste, dvd, merchandising, internet etc… è necessario richiedere autorizzazione preventiva agli aventi diritto.

SIAE amministra in Italia il repertorio dei suoi associati/mandanti e quello di autori aderenti a numerose Società straniere consentendo all'utilizzatore di ottenere presso un unico interlocutore le informazioni e le autorizzazioni necessarie per utilizzare il repertorio delle arti figurative nel pieno rispetto della legge.

Le autorizzazioni possono essere richieste:

1) per via telematica sul sito www.siae.it, nella sezione dei Servizi On Line (SOL) per Utilizzatori;

2) con Modulo 342/AF (richiesta di autorizzazione), disponibile all’interno della sezione “Modulistica”.

La richiesta di autorizzazione - da trasmettere in allegato alla comunicazione per via elettronica, oppure da spedire per via postale – va presentata con opportuno anticipo rispetto alla realizzazione del progetto:

- Per le utilizzazioni per le quali non è previsto il benestare preventivo degli aventi diritto: almeno 30 giorni prima;

- Per le utilizzazioni per le quali è previsto il benestare preventivo degli aventi diritto: almeno 60 giorni prima.

 

Ricevuta la richiesta, SIAE invia al richiedente una proposta di autorizzazione, indicando le condizioni economiche e i termini di utilizzo cui viene subordinata la concessione della stessa.

Entro 30 giorni dalla ricezione della proposta, il richiedente potrà aderire alla stessa ed effettuare il pagamento del compenso previsto, alla ricezione del quale sarà rilasciata l’autorizzazione. A tale riguardo non saranno consentiti pagamenti parziali.

Per qualsiasi altra informazione in merito consultare il “Compendio delle norme e dei compensi per la riproduzione di opere delle arti figurative” contenuto all’interno della sezione “Modulistica”.