Titolari di incarichi politici, di amministrazione, di direzione o di governo

SIAE è la Società Italiana degli Autori ed Editori e, come tale, è amministrata da Organi Sociali costituiti ed eletti dai suoi stessi membri.
L’organizzazione interna è coordinata dal Direttore Generale che esercita i poteri di direzione, coordinamento e organizzazione del personale dirigente e non dirigente della Società.
SIAE, inoltre, è presente sul territorio nazionale con le sue 10 Sedi, 28 Filiali e 437 Mandatarie.

Gli Organi Sociali
I compiti e la composizione degli Organi Sociali di SIAE sono regolati dallo Statuto della Società. Sono Organi della Società: l’Assemblea, il Consiglio di Sorveglianza, il Consiglio di Gestione e il Collegio dei Revisori.

Il Consiglio di Gestione determina la governance della Società e ne controlla l’esecuzione da parte del Direttore Generale; determina le iniziative da assumere nell’interesse della Società e per il perseguimento dei suoi fini istituzionali, ivi comprese l’approvazione dei criteri di ripartizione dei proventi per il diritto d’autore e le misure dei compensi per l'utilizzazione delle opere assegnate a ciascuna sezione.

Presidente
Giulio Rapetti Mogol

Vice Presidente
Salvatore Nastasi 

Componenti
Roberto Maria Razzini
Claudio Buja
Andrea Purgatori

Atto di nomina Consiglio di Gestione

I compensi complessivi per il 2017 relativi al Consiglio di Gestione ammontano a € 180.000 annui Cfr. Relazione annuale sulla Trasparenza 2017

Il Presidente del Consiglio di Sorveglianza
Il Presidente del Consiglio di Sorveglianza è nominato tra i Consiglieri eletti dall'Assemblea; convoca e presiede il Consiglio di Sorveglianza stesso.

Il Consiglio di Sorveglianza
Il Consiglio di Sorveglianza delibera sui piani industriali e strategici della Società predisposti dal Consiglio di Gestione, delibera eventuali modifiche dello Statuto e approva il bilancio di previsione e il rendiconto di gestione proposto dal Consiglio di Gestione.

 

Componenti

Gianfranco Borgatti
Filippo Nicola Sugar
Giuseppe De Martino
Toni Verona
Romano Di Bari
Bruno Mario Lavezzi
Piero Leonardi
Vittorio Costa
Alessandro Angrisano
Paolo Franchini
Dino Bernarda
Alfredo Gramitto Ricci
Silvia Villevieille Bideri
Giuseppe Rinaldi in arte Kaballà
Cristiano Minellono
Maria Romana Trainini
Roberto Sorci
Claudio Carboni
Fabio Massimo Cantini
Francesco Romano Martinotti
Luigi Lopez
Linda Brunetta Caprini
Antonella Rizzi
Roberto Giacomo Pischiutta in arte Pivio
Piero Romano Montanari
Giovanni Caccamo
Giuseppe Pirazzoli
Giovanna Flora
Toni Biocca
Francesco Amore
Paola Perilli
Ricardo Franco Levi
Alessandro Solbiati
Lidia Ravera
Angelo Barbagallo
Matteo Levi

Consiglio di Sorveglianza (in carica fino al 26 luglio 2018)

Nell’ambito del Consiglio di Sorveglianza sono costituite cinque Commissioni consultive: Commissione Musica; Commissione Lirica; Commissione OLAF; Commissione Cinema; Commissione DOR che esprimono parere obbligatorio ma non vincolante al Consiglio di Gestione sui criteri di ripartizione del diritto d'autore e sui compensi per le utilizzazioni del repertorio assegnato.

Composizione delle commissioni

Composizione delle commissioni (in carica fino al 26 luglio 2018)

L'Assemblea è convocata dal Consiglio di Gestione per: eleggere i componenti del Consiglio di Sorveglianza, ogniqualvolta il Consiglio di Gestione lo ritenga necessario e quando ne sia fatta richiesta da almeno un ventesimo degli Associati in regola con i contributi associativi o da un numero di Associati che rappresentino almeno un ventesimo dei diritti d'autore distribuiti dalla Società nel corso dell'esercizio precedente.

Il Collegio dei Revisori ha funzioni di controllo della Società, secondo quanto previsto dal Codice Civile (art. 2403 bis e seguenti).

Presidente
Laura Belmonte

Membri effettivi
Giovanni Fiori
Massimiliano Nova

Membri supplenti
Barbara Romani
Massimo De Buglio

I compensi complessivi per il 2017 relativi al Collegio dei Revisori ammontano a € 160.000 annui Cfr. Relazione annuale sulla Trasparenza 2017

Atto di nomina Collegio dei Revisori

La Società ha adottato un Modello di organizzazione e gestione idoneo a prevenire i reati, ai sensi del d.lgs. n. 231 del 2001. A tal fine SIAE ha istituito un Organismo di vigilanza dotato di autonomi poteri di iniziativa e di controllo sull’effettiva realizzazione di quanto previsto dal Modello.

Presidente
Patrizia Ferrari

Membri
Raffaele Cusmai
Paolo Palombelli

Atto di nomina Organismo di vigilanza

I compensi complessivi per il 2017 relativi all'Organismo di Vigilanza ammontano a € 140.000 annui Cfr. Relazione annuale sulla Trasparenza 2017