Organo di controllo che svolge le funzioni di OIV

L’art. 14, co. 4, lett. g) del d.lgs. n.150/2009 in materia di ottimizzazione della produttività del lavoro pubblico e di efficienza e trasparenza delle pubbliche amministrazioni prevede che gli Organismi Indipendenti di Valutazione della performance (OIV) siano responsabili della corretta applicazione delle linee guida, delle metodologie e degli strumenti predisposti dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l'integrità delle amministrazioni pubbliche. Tale principio è stato ripreso all’art. 44 del d.lgs. 33/2013 che prevede che gli OIV, laddove presenti, verifichino tra l’altro la coerenza tra gli obiettivi previsti nel Piano triennale per la prevenzione della corruzione e quelli indicati nel Piano della performance, previsto dal citato d.lgs. 150/2009 e non applicabile a SIAE in quanto destinato alle Pubbliche Amministrazioni in senso stretto.

Inoltre l’ANAC ha individuato specifiche categorie di dati rispetto ai quali gli OIV, o gli organismi con funzioni analoghe, sono tenuti ad attestare la pubblicazione rispetto a quanto previsto dal d.lgs. 33/2013, concentrando l’attività di monitoraggio su quelli ritenuti particolarmente rilevanti sotto il profilo dell’utilizzo delle risorse pubbliche.

Tutto ciò premesso, in considerazione del fatto che SIAE per sua natura non gestisce risorse pubbliche non rientrando nel perimetro delle Pubbliche Amministrazioni, come individuato dal d.lgs. 165/2001 e, pertanto, non è obbligata a redigere un Piano sulla performance e che la normativa sulla trasparenza risulta ad essa applicabile “per quanto compatibile con la natura ed il profilo soggettivo dell’Ente”, la Società non si è dotata di un OIV ed ha ritenuto opportuno, in linea con quanto previsto nella Delibera ANAC n.141 del 21 febbraio 2018, demandare le funzioni di tale organo all’avv. Luca Domenico Scordino, membro del Consiglio di Gestione delegato al controllo interno nonché Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (RPCT), nominato con delibera del Consiglio di Gestione nella riunione del 15 maggio 2014.