ZINGARETTI FIRMA A CANNES L'ACCORDO SU AUDIOVISIVO CON PARIGI E BERLINO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

ZINGARETTI FIRMA A CANNES L'ACCORDO SU AUDIOVISIVO CON PARIGI E BERLINO

È stato firmato sabato a Cannes l’accordo tra Roma Lazio Film Commission, Ile de France e Berlin-Brandenburg per favorire le coproduzioni europee e internazionali nel campo dell'audiovisivo e armonizzare l'offerta di varie forme di incentivi affinché i fondi e le normative di queste tre regioni europee siano facilmente accessibili e complementari.

“Il Lazio è la seconda regione d’Europa (dopo Berlino Brandeburgo) ad investire nel cinema: 23 milioni di euro questo il nostro importante contributo - spiega il Presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti - per far crescere un settore molto importante per la nostra economia e per la nostra identità culturale. Con questo accordo dai colori internazionali – continua il Governatore del Lazio - ci rafforziamo ulteriormente e rendiamo ancora più numerose le occasioni per favorire investimenti da parte degli operatori internazionali dell'audiovisivo”.

Le tre regioni dispongono di fondi consistenti e il protocollo servirà a dare slancio all'attrattiva di queste regioni come location di film e punto di incontro per produzioni e coproduzioni cinematografiche e audiovisive. Favorirà inoltre la nascita e la formazione di una nuova generazione di professionisti e la circolazione. “La nostra presenza qui a Cannes è un'occasione eccezionale per accendere i riflettori sul nostro territorio, per promuovere luoghi e talenti e per attrarre investimenti”.

Annunciata anche la nuova edizione del Bando Lazio Cinema International per le coproduzioni internazionali, che prevede un plafond di 10 milioni di euro. Il prossimo bando "Lazio Cinema International 2016" verrà presentato al Mercato Internazionale dell'Audiovisivo che si svolgerà in ottobre in occasione della Festa del Cinema di Roma. 

Related