UNA STRISCIA DI TERRA FECONDA: PREMIO SIAE A 4 GIOVANI TALENTI JAZZ
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

UNA STRISCIA DI TERRA FECONDA: PREMIO SIAE A 4 GIOVANI TALENTI JAZZ

Si è concluso ieri sera alla casa del Jazz il festival “Una striscia di terra feconda” con un doppio concerto: in apertura il Premio SIAE 2021, in collaborazione con lo storico mensile Musica Jazz, giunge alla VII edizione.

Quest’anno il festival ha deciso di invitare i primi quattro musicisti classificati nel Top jazz nuovi talenti (Federico Calcagno, clarinetto, Ferdinando Romano, contrabbasso, Francesco Fratini, tromba e Michelangelo Scandroglio, contrabbasso) a suonare insieme in un nuovo gruppo, scrivendo una composizione originale a testa.

Prima del concerto ogni musicista ha ricevuto la targa del Premio SIAE, e a seguire il suggestivo concerto che ha visto protagonosta il duo Danilo Rea, pianoforte, e Luciano Biondini, fisarmonica.

I poeti della canzone italiana reinterpretati in un connubio perfetto tra poesia ed emozione, un’alchimia tra due stili improvvisativi che si perdono e si ritrovano, in un continuo e inaspettato gioco di movimenti armonici.

Related