a un anno dalla scomparsa del maestro morricone, roma gli intitola l'auditorium
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

a un anno dalla scomparsa del maestro morricone, roma gli intitola l'auditorium

Ieri, alla vigilia di un anno dalla scomparsa del grande compositore e direttore d’orchestra, il Comune di Roma ha svelato la targa che dà all’Auditorium Parco della Musica un nome, quello del Maestro Ennio Morricone.

Allievo di Petrassi, al quale l’Auditorium ha dedicato una sala, Morricone - l’italiano più conosciuto e amato in tutto il mondo da chi ama e conosce la musica ma anche da chi ama e conosce il cinema – ci lasciava il 6 luglio del 2020.

Sempre al fianco di SIAE anche nelle battaglie legate alla difesa del diritto d’autore, Morricone è stato iscritto alla nostra Società per 74 anni.

Sostenne l'esame da compositore nel '46, a neanche 18 anni. Da allora aveva depositato 5888 opere, oltre 80 l'anno. Sosteneva: “Nell'amore come nell'arte la costanza è tutto”. 

Proprio all’Auditorium, nel 2018, noi di SIAE avevamo festeggiato con lui il suo compleanno, il Novant’Ennio, e gli avevamo donato la targa che riproduceva quel primo, quasi dimenticato deposito.

Commosso e riservato, vivamente partecipe ma senza clamore, Morricone ha lasciato un vuoto che la sua musica, insieme colta e popolare, epica e quotidiana, ci permette in parte di colmare.

Grazie sempre, Maestro!

Related