Tutela dei marchi all’estero: un bando del Ministero dello Sviluppo Economico
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Tutela dei marchi all’estero: un bando del Ministero dello Sviluppo Economico

Si chiama Marchi +2 il bando della Direzione Generale per la lotta alla contraffazione – UIBM del Ministero dello Sviluppo Economico per sostenere la capacità innovativa e competitiva delle pmi nell’estensione all’estero dei propri marchi. “Ancora una volta questo Ministero e il Governo dimostrano non a parole ma con i fatti un'attenzione particolare verso la proprietà intellettuale e quel mondo produttivo specialmente medio piccolo che rappresenta la colonna portante della nostra economia” ha dichiarato il Sottosegretario Simona Vicari.

Il Ministero, attraverso una Convenzione siglata il 31 luglio 2015, ha affidato ad Unioncamere il compito di realizzare un intervento agevolativo in favore di micro, piccole e medie imprese per la valorizzazione dei titoli di proprietà industriale. Le agevolazioni sono dirette a favorire sia la registrazione di marchi comunitari presso UAMI (Ufficio per l’Armonizzazione nel Mercato Interno) che quella di marchi internazionali presso OMPI (Organizzazione Mondiale per la Proprietà Intellettuale). Le risorse disponibili ammontano complessivamente a 2.800.000 euro.

La versione integrale del bando e la relativa documentazione per la presentazione delle domande sono disponibili sui siti del Ministero dello Sviluppo Economico, dell’Ufficio Italiano Brevetti e Marchi e dell’Unione Nazionale delle Camere di Commercio. Le domande si potranno presentare dal prossimo mese di febbraio. 

Related