TRE CONCERTI NELLA NATURA: è IL WEEK END DI RISORGIMARCHE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

TRE CONCERTI NELLA NATURA: è IL WEEK END DI RISORGIMARCHE

Un week end intenso per RisorgiMarche, il festival di solidarietà per la rinascita delle comunità colpite dal sisma ideato da Neri Marcorè e sostenuto da SIAE. Tre appuntamenti gratuiti con tre grandi concerti e in tre luoghi suggestivi, che dalle 16,30 di oggi, domani e domenica si trasformeranno in altrettanti palcoscenici a cielo aperto raggiungibili esclusivamente in bici o a piedi (da 3 a 6 km di passeggiata a seconda del luogo; il tempo medio di percorrenza a piedi verrà indicato per ogni concerto: poiché luoghi e modalità di accesso possono variare, verificate sul sito il programma. I concerti accessibili ai disabili accompagnati saranno segnalati).

I prati montani dei comuni colpiti dal sisma, scelti sulla base della bellezza e della coerenza con il progetto complessivo, nel pieno rispetto della natura e della flora e fauna locale, senza palchi, luci artificiali, strutture e transenne, accoglieranno un’esibizione in cui artisti e pubblico sono a contatto diretto. Questa settimana sono Malika Ayane (Domus San Bonfilio, Cingoli - 7 luglio), Daiana Lou (Propezzano/Montegallo - 8 luglio) e Ron (Pintura di Bolognola - 9 luglio).

I consigli degli organizzatori (sempre sul sito) spiegano anche cosa mettere nello zaino e cosa indossare, ma soprattutto lanciano una raccomandazione: “Lasciamo i prati e i sentieri puliti e belli come li abbiamo trovati: depositiamo i rifiuti negli appositi contenitori differenziati o, meglio ancora, rimettiamoli nello zaino, che dopo il concerto sarà più vuoto e leggero, per vuotarlo poi a casa. Prestate attenzione alla segnaletica collocata lungo il percorso. Evitate sentieri non segnalati.

Related