Torna in Sicilia l'Indiegeno Fest, la panoramica su musica e società
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Torna in Sicilia l'Indiegeno Fest, la panoramica su musica e società

Le migliori selezioni della musica italiana in contesti unici. Torna l’Indiegeno Fest, festival organizzato da Leave Music con il sostegno di SIAE.

La rassegna, giunta alla terza edizione, coniuga le novità musicali con la scoperta delle bellezze della Sicilia: nella splendida cornice del Golfo di Patti e del Teatro Greco di Tindari, da oggi al 10 agosto, spazio ai protagonisti del panorama musicale italiano indipendente come Dente, Francesco Motta, Daniele Celona, Cesare Basile. E ancora: Afterhours, Eugenio Finardi, Cassandra Raffaele, Giovanni Truppi, Tosca, Antonio Di Martino & Fabrizio Cammarata, Cesare Basile, Alessio Bondì.

Non solo musica dal vivo: si rinnova l’appuntamento con il MEI (Meeting delle Etichette Indipendenti) con delle tavole rotonde tematiche e open – mic per gli artisti emergenti. Tra i partner anche Emergency, l’associazione ha aderito alla manifestazione musicale che in questa edizione avrà come tema l’emergenza migranti che coinvolge in particolar modo la Sicilia, terra di approdo e di ospitalità per coloro che cercano salvezza attraversando il Mediterraneo. L’inaugurazione è prevista con una tavola rotonda dal titolo “Immigrazione e legalità” (oggi alle 17.30), riflessioni sui diritti fondamentali dell’individuo, sulla pacifica convivenza tra immigrati e popolazione locale, sulla lotta alla criminalità organizzata pronta a sfruttare la disperazione dei nuovi arrivati per incrementare i propri illeciti profitti.

Il programma completo sul sito indiegenofest.it 

Related