Torna oggi il Festival del Teatro Patologico di D’Ambrosi
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Torna oggi il Festival del Teatro Patologico di D’Ambrosi

Al via oggi la  XXVI edizione del Festival del Teatro Patologico, rassegna a cura di Dario D’Ambrosi, regista, attore e fondatore dell’Associazione del Teatro Patologico. In calendario ci sono numerosi spettacoli che, fino al 26 marzo, ogni venerdì, sabato e domenica, portano sul palco la passione per il teatro e l’attenzione verso le tematiche sociali.

Nata nel 1992, la scuola di D’Ambrosi ha dato vita ad un punto di contatto tra creatività e disabilità, stimolando la fantasia e la sensibilità di allievi e pubblico.

Da quest’anno, al laboratorio si aggiunge il primo corso universitario di Teatro Integrato dell’Emozione, realtà riconosciuta nell’ambito del panorama teatrale e sociale internazionale, nata anche grazie al sostegno di Rita Sala, giornalista e critica teatrale de Il Messaggero recentemente scomparsa. È a lei che viene intitolato il premio, un riconoscimento alla sua tenacia e al suo carisma, assegnato dagli stessi studenti dell’Accademia. In ricordo della giornalista, si apre poi ufficialmente la rassegna con la preghiera teatrale Krinò, spettacolo di Dario D’Ambrosi.

Nel primo fine settimana del Festival, in scena c’è l’opera di Enrico Carraro Moda: Orgia, un dramma teatrale costruito in sei episodi uniti dal fragile equilibrio tra borghesia e antiborghesia, integrità e sregolatezza onirica.

Il programma prosegue con Delitto e Castigo di Francesco Giuffrè (3 e 4 marzo), Anna Cappelli di Anna Maria Troisi (5 marzo), Real Adam and Eve di Olimpia Ferrara (10 e 11 marzo), Noi che vi scaviam la fossa di Vania Castelfranchi (12 marzo), Il candidato di Simone Villani (17 marzo), Il demone della velocità di Claudio Tettamani (18 marzo), Confiteor di Alfredo Traversa (19 marzo), Chi ha suonato la sirena di Stefano Maria Palmitessa (24 marzo), Time Lapse di Giuseppe Meli (25 e 26 marzo). Gli spettacoli si terranno presso la sede del Teatro Patologico, in via Cassia 472, a Roma.

Qui tutti i  dettagli. 

Related