Torna "Tivoli Chiama! Festival delle Arti". Un’estate nel segno della creatività e della cultura
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Torna "Tivoli Chiama! Festival delle Arti". Un’estate nel segno della creatività e della cultura

Prende il via il 30 giugno la terza edizione di Tivoli Chiama! Festival delle Arti, rassegna culturale per la valorizzazione del patrimonio storico, artistico e paesaggistico della cittadina laziale, con il sostegno di SIAE. Villa D’Este, Villa Adriana, Villa Gregoriana e il Santuario di Ercole Vincitore sono solo alcuni dei luoghi simbolo di Tivoli che ospitano i numerosi eventi per un’estate nel segno della creatività e dell’arte.

Il cartellone si presenta ricco di appuntamenti: si parte dall'Anfiteatro di Bleso con il video mapping DeSiderum della visual artist Alessandra Franco sulla Rocca Pia, per proseguire alle 21.30 con il concerto dell’Orchestraccia, gruppo itinerante folk-rock romano che riunisce attori, cantanti e musicisti in una forma innovativa di spettacolo. Domenica 2 luglio, invece, in calendario c’è Suite per voce solista, recital di Michele Placido che reinterpreta poesie e monologhi di grandi personaggi della letteratura italiana.

A Villa d’Este, presso la Terrazza della Pallacorda, il 6 luglio Barbara Alberti presenta il romanzo di Fiamma Satta Io e Lei. Confessioni della Sclerosi Multipla, accompagnata dalle letture di Piera Degli Esposti. L’editoria torna poi il 15 luglio con la presentazione di Un adulterio, nuovo libro di Edoardo Albinati, Premio Strega 2016. Giovanni Allevi, Teresa De Sio e Sabina Guzzanti animano il Santuario di Ercole Vincitore, rispettivamente l’8, il 14 e il 27 luglio. Chiude il Festival, il 29 luglio, lo spettacolo di danza acrobatica dei Sonics, Meraviglia, con una festa per tutti in Piazza Garibaldi.

Related