tertio millennio, serata per gli rdc awards: tra i premiati, nanni moretti e giacomo campiotti
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

tertio millennio, serata per gli rdc awards: tra i premiati, nanni moretti e giacomo campiotti

Verranno consegnati stasera, venerdì 30 ottobre, alle ore 20.30 presso la Casa del Cinema gli RdC Awards, storici riconoscimenti della Fondazione Ente dello Spettacolo e della Rivista del Cinematografo, assegnati ogni anno ai protagonisti del mondo del cinema, della televisione e della cultura. La cerimonia di premiazione si svolge nell’ambito del Tertio Millennio Film Fest, sostenuto da SIAE e giunto nel 2015 alla sua 19esima edizione.

A Nanni Moretti va il Premio Navicella Cinema per il film “Mia madre”, «un’opera – si legge nella motivazione - che, senza sconfessare la poetica dell’autore, rivela uno sguardo più maturo, una sensibilità nuova e un’insperata apertura al futuro, suggellata da quella parola, “domani”, che è anche l’ultima del film».

Il Premio Navicella Fiction va a Giacomo Campiotti per “Braccialetti rossi”, «perché racconta il mondo di giovanissimi malati con sincerità e adesione, senza mai scadere nel patetico o nel banale».

I “Racconti di cinema” di Emiliano Morreale e Mariapaola Pierini (Einaudi 2014) si aggiudicano il Premio Diego Fabbri, per aver saputo «fondere letteratura e cinema, due diversi modi di narrare storie. Di portare il cinema sulla pagina, costituendo per il lettore, grazie ai suoi meravigliosi personaggi, una guida anomala all’interno dello sfarzo delirante dell’immaginario cinematografico». Con le musiche di “Per amor vostro” il Premio Colonna Sonora va a Epsilon Indi, «misteriosa e magmatica formazione musicale in continua trasformazione».

Moisè Curia è, per finire, la Rivelazione 2015 grazie alle sue interpretazioni in “Maraviglioso Boccaccio” dei fratelli Taviani e “La nostra quarantena” di Peter Marcias, «non solo per le indubbie doti attoriali, ma per la sua capacità di scegliere con sapienza i ruoli, a dispetto della giovane età».

Conduce la serata Fabio Falzone, giornalista e critico cinematografico di TV2000.

Related