Sicilia Queer Filmfest: presentato il programma per l'edizione 2016
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Sicilia Queer Filmfest: presentato il programma per l'edizione 2016

E’ stato presentato oggi a Palermo il “Sicilia Queer Filmfest”, festival giunto alla sesta edizione che animerà i Cantieri Culturali alla Zisa dal 29 maggio al 5 giugno 2016. La manifestazione culturale, che riceve il contributo di SIAE, è diventata negli anni un punto di riferimento per gli appassionati di cinema grazie alle numerose proposte di film e documentari provenienti da tutto il mondo, con una particolare attenzione verso i nuovi linguaggi della creatività.

Gli spazi dei Cantieri, dal Cinema De Seta alla Sala Wenders del Goethe-Institut, passando per l’Arena all’aperto, ospiteranno le sezioni del Festival, tra cui: Presenze, che vedrà come ospite il regista svizzero Lionel Baier, autore di lavori che rileggono in maniera originale le opere della tradizione cinematografica, Queer Short, la sezione competitiva nella quale verrà scelta il miglior cortometraggio, New Visions (una novità di questa edizione) aperta opere prime e seconde, nella quale verrà scelto il miglior lungometraggio.

A valutare le diverse proposte ci sarà una giuria internazionale composta da Giorgio Vasta, scrittore palermitano, autore de Il tempo materiale e Spaesamento, João Ferreira, attore portoghese e direttore del Festival Queer di Lisbona; Roy Dib, videoartista libanese vincitore della sezione Queer Short dello scorso anno; Valérie Donzelli, attrice e regista francese, autrice e interprete del pluripremiato La guerra è dichiarata presidente della giuria della Semaine de la Critique 2016 a Cannes; Victoria Schulz, giovane e promettentissima attrice tedesca, già interprete di Von jetzt an Kein Zurück presentato al Sicilia Queer 2015.

Ospite d’onore del Sicilia Queer 2016 sarà l’attrice francese Dominique Sanda, in occasione dell’omaggio che il 2 giugno il Festival dedicherà al film Novecento di Bernardo Bertolucci nel quarantennale dell’uscita nelle sale italiane. L’attrice, che da anni vive in Uruguay, raggiungerà Palermo in occasione della proiezione integrale di Novecento, programmato nella sezione Retrovie Italiane curata da Umberto Cantone, per incontrare il pubblico e raccontare quella eccezionale esperienza con Bertolucci al fianco di De Niro, Gerard Depardieu, Burt Lancaster e gli altri straordinari interpreti del film, considerato una pietra miliare nella storia del cinema mondiale.

In occasione dell’anniversario della morte di Franco Scaldati, il 1° giugno è previsto inoltre un omaggio, curato da Franco Maresco, con materiali inediti dal suo film Gli uomini di questa città io non li conosco, presentato fuori concorso alla 72esima Mostra Internazionale d’Arte cinematografica di Venezia e dedicato al poeta e drammaturgo palermitano.

Il programma completo del Festival è disponibile sul sito www.siciliaqueerfilmfest.it

Related