SIAE RICORDA CARLO VANZINA: CON ENRICO ha raccontato il meglio e il peggio di questo nostro Paese
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

SIAE RICORDA CARLO VANZINA: CON ENRICO ha raccontato il meglio e il peggio di questo nostro Paese

Se ne è andato Carlo Vanzina, regista e sceneggiatore, insieme a suo fratello Enrico hanno raccontato il meglio e il peggio di questo nostro Paese.

Carlo è stato un cineasta colto, e un grande osservatore. Antitesi perfetta dei personaggi che metteva in scena. Protagonisti di un’Italia un po’ vigliacca e sbruffona, ma via via sempre più volgare nell’arte di appoggiarsi e arrangiarsi, tra mode da copiare e vorrei ma non posso.

Così sono nati i Cinepanettoni e gli altri film-fotografia di tante stagioni italiane che ci hanno fatto divertire. Spesso facendo storcere il naso a cinefili e intellettuali, magari perché la commedia di Carlo era così realistica da toccare sempre almeno uno dei loro nervi scoperti o nascosti.

Per chi lo ha conosciuto, Carlo Vanzina è stato un uomo dolce, educato, generoso, appassionato. Che ha capito e raccontato tanto e prima di tanti altri. Un artista che amava il cinema e ha sempre difeso i diritti degli autori spendendosi per questo ogni volta che c’è ne è stato bisogno.

La SIAE lo ricorda così e si strige con grande affetto a tutta la sua famiglia e a suo fratello Enrico.

Related