A scuola con l’Orchestra di Piazza Vittorio nelle periferie romane
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

A scuola con l’Orchestra di Piazza Vittorio nelle periferie romane

Negli stessi giorni in cui stupisce il pubblico romano con il Don Giovanni di Mozart secondo l’Orchestra di Piazza Vittorio (al Teatro Olimpico di Roma fino al 26 novembre), l’Orchestra più multietnica d’Italia, torna nelle scuole della periferia di Roma con un progetto nato nel 2015 da una idea di Pino Pecorelli e sostenuto da SIAE.

Si chiama A scuola con l'Orchestra di Piazza Vittorio ed è un percorso formativo innovativo di dialogo tra migranti e italiani attraverso la musica e la cultura. #ascuolaconopv sono lezioni di geografia musicale che domani, venerdì 17 (all’Istituto Comprensivo “Via Luca Ghini” all’Alessandrino), e martedì 21 novembre (a San Basilio all’Istituto Comprensivo “Belforte del Chienti” con gli studenti della Scuola Primaria “Giovanni Palatucci”), faranno salire in cattedra i musicisti dell’OPV.

Gli studenti saranno accompagnati alla scoperta dei luoghi, delle storie e delle musiche dei componenti di questa eterogenea compagine, nata dalla contaminazione di diciotto musicisti di nazionalità, origini culturali e formazione artistiche differenti, per un’iniziativa che mette al centro i temi del dialogo e dell’integrazione nelle scuole della periferia della capitale, troppo spesso teatro di conflitti tra italiani e migranti.

Related