Scomparso Sergio Sollima, il regista di Sandokan e dei western all’italiana
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Scomparso Sergio Sollima, il regista di Sandokan e dei western all’italiana

Sergio Sollima, regista e sceneggiatore, è morto la notte scorsa a Roma. Protagonista della stagione degli “spaghetti western”, firmò il fortunato “Sandokan” televisivo. Nato a Roma il primo aprile del 1921, si era diplomato presso il Centro Sperimentale di Cinematografia. All'inizio aveva svolto l'attività di critico cinematografico ma l'esordio vero e proprio è stato negli anni Cinquanta come autore teatrale. Sua la commedia “L'uomo e il fucile”, rappresentata nel 1948 con la regia di Luigi Squarzina e un giovane Nino Manfredi. Al cinema lavora come assistente di Domenico Paolella, regista di film musicali e mitologici. Il debutto sul grande schermo è con un episodio di “L'amore difficile” (1962), realizzato insieme a Luciano Lucignani e Alberto Bonucci.

Con lo pseudonimo di Simon Sterling, firma poi tre film di spionaggio, “Agente 3S3: passaporto per l'inferno” (1965), “Agente 3S3: massacro al sole” (1965) e “Requiem per un agente segreto” (1967). Con il passare degli anni Sollima si cimenta con gli "spaghetti western" e diventa uno dei maestri del genere. Fra i suoi film più noti “La resa dei conti”, del 1967, primo film di una trilogia western con Tomas Milian, seguito da “Faccia a faccia” (1967) e “Corri uomo corri” (1968).

Negli anni Settanta il lavoro di Sollima si concentra, con successo, nella realizzazione di sceneggiati televisivi e film ispirati ai romanzi di Emilio Salgari. Il più celebre è “Sandokan”, trasmesso dalla Rai in sei episodi dal 6 gennaio del 1976. Lo sceneggiato, interpretato dall'attore indiano Kabir Bedi, riscuote un enorme successo di pubblico e ancora oggi viene considerato un cult. Sollima era associato alla Siae dal 1947.

Sergio era papà di Stefano Sollima, noto per le serie tv di “Romanzo criminale” e “Gomorra”, nonché del film “Acab” (2012) con Pierfrancesco Favino. La camera ardente di Sergio Sollima si terrà venerdì 3 luglio 2015 dalle 10 alle 13 alla Casa del Cinema di largo Marcello Mastroianni a Roma.

 

Related