RISPETTIAMO LA CREATIVITA’, INSIEME ALLE SCUOLE ITALIANE CON LA DIDATTICA A DISTANZA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

RISPETTIAMO LA CREATIVITA’, INSIEME ALLE SCUOLE ITALIANE CON LA DIDATTICA A DISTANZA

Rispettiamo la Creatività, il progetto realizzato da Scuolattiva Onlus grazie al sostegno pluriennale di EMCA (European Multimedia Copyright Alliance) e dei suoi partner SIAE, AFI, FAPAV, MPA, Nuovo IMAIE e UNIVIDEO, resta al fianco dei docenti e degli studenti anche durante l’emergenza COVID19.

In questo momento di difficoltà la campagna educativa sulla fruizione legale di musica e film, che quest’anno vede coinvolti oltre 4.000 studenti appartenenti a scuole secondarie di primo e secondo grado, ha sostenuto gli istituti nell’utilizzo della didattica a distanza, realizzando e fornendo materiali didattici digitali e contributi video, resi disponibili anche sul sito www.rispettiamolacreativita.it.

Il progetto è stato quindi rimodulato e riadattato non solo per garantirne la prosecuzione nelle scuole coinvolte in quest’anno scolastico ma anche per permetterne la massima diffusione presso l’intera platea giovanile che, grazie agli strumenti didattici liberamente disponibili sul sito del progetto e grazie alla possibilità di accedere liberamente a diverse iniziative ludico-partecipative, può conoscere e riflettere sull’importanza della tutela del settore creativo, soprattutto ora che il comparto è tra i più colpiti dalle conseguenze della situazione di emergenza.

La nuova didattica a distanza ha permesso agli studenti delle scuole secondarie di primo grado di poter continuare a casa il percorso educativo intrapreso a scuola, mentre i percorsi PCTO per gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado stanno continuando anche attraverso l’organizzazione di workshop, realizzati tramite piattaforme online interattive, volti a garantire il completamento del percorso educativo previsto.

Tutti gli studenti interessati potranno partecipare al concorso “Insieme per la Creatività” realizzando elaborati individuali o di gruppo (un disegno, una foto, un fumetto, un racconto, un breve spot) che rappresentino l’importanza della tutela della creatività e del lavoro dei suoi protagonisti e inviando i propri lavori entro i termini e secondo le modalità descritti nel regolamento disponibile sul sito del progetto.

Il progetto “Rispettiamo la Creatività”, che ad oggi ha sensibilizzato oltre 130.000 studenti delle scuole secondarie nazionali di primo e secondo grado, rappresenta una risposta concreta dell’Italia agli obiettivi di educazione, oggi più che mai ritenuti prioritari per favorire la crescita di una cultura del rispetto della creatività in tutte le sue forme, promuovendo tra i giovani l’utilizzo dei servizi web legali.

Related