Rispettiamo la creatività: presentate tutte le cifre del progetto educativo EMCA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Rispettiamo la creatività: presentate tutte le cifre del progetto educativo EMCA

AFI, ANICA, FAPAV, MPA, NUOVOIMAIE, SIAE e UNIVIDEO hanno presentato il 22 ottobre, nell’ambito dell’undicesima edizione della Festa del Cinema di Roma, i risultati del progetto educativo EMCA Rispettiamo la creatività rivolto agli studenti delle scuole secondarie di I° grado.

L’iniziativa, unica nel panorama italiano, mira ad aiutare i giovani a fare scelte consapevoli su come realizzare, usare e consumare legalmente musica, film e opere dell’ingegno, favorendo la crescita di una cultura del rispetto della creatività, promuovendo l’utilizzo dei servizi web legali e diffondendo un uso corretto delle nuove tecnologie.

La campagna ha preso il via nell’anno scolastico 2009-2010 ed è giunta quest’anno alla quinta edizione. Sono state coinvolte complessivamente 14 Regioni (Abruzzo, Basilicata, Calabria, Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Piemonte, Puglia, Sardegna, Sicilia, Toscana e Veneto). Hanno aderito al progetto 630 scuole, per un totale di 3.658 classi partecipanti. I 1.596 insegnanti referenti hanno coinvolto oltre 85.000 studenti.

Le classi hanno lavorato ai temi della campagna attraverso materiale interattivo, giochi, video e approfondimenti forniti nel kit didattico inviato alle scuole. L’iniziativa ha inoltre coinvolto centinaia di giovani studenti nel concorso creativo “Disegna la locandina - Rispettiamo la Creatività”.

A seguito delle attività condotte in classe, il 74% degli studenti ha poi affrontato anche in famiglia i temi dibattuti a scuola nell’ambito del progetto. Il 61% degli alunni partecipanti ha inoltre dichiarato di aver appreso pienamente che la fruizione illecita di musica e film crea un forte danno all’intero mondo creativo.

La classe II D dell’Istituto Comprensivo Viale Liguria di Rozzano (MI) si è aggiudicata quest’anno il Primo Premio Nazionale del Concorso EMCA ed è stata presente all’evento a Roma, accompagnata dalla professoressa Elena Bernabei, per ricevere il meritato riconoscimento. Amerigo Belloni, studente della classe II B dell’Istituto Comprensivo Alessandro Magno di Roma, la professoressa Carol Di Lorenzo e le allieve Rebecca Libanori e Emily Guazzarotto della classe II i dell’Istituto Comprensivo Ardea 1, hanno invece ricevuto una Menzione Speciale.

Nel corso della presentazione dei risultati del progetto, sono intervenuti il Presidente di NUOVOIMAIE Andrea Micicchè, l’attore Luca Zingaretti, il vicepresidente AFI Sergio Cerruti, Mina Larocca di Anica, il segretario generale FAPAV Federico Bagnoli Rossi, il direttore dell’Ufficio Legislativo e Rapporti Istituzionali SIAE Paolo Agoglia, la vicepresidente di UNIVIDEO Luciana Migliavacca, Cristina Morgia di MPA, il presidente del Comitato Consultivo Permanente per il Diritto d’Autore Paolo Marzano, il commissario AGCOM Francesco Posteraro, il Direttore Generale per le Biblioteche, gli Istituti Culturali e il Diritto d'Autore del MiBACT Rossana Rummo, il consigliere Paolo Masini del MiBACT.

Nella seconda parte dell’evento, sono stati proiettati alcuni dei nuovi spot della campagna IO FACCIO FILM, promossa da ANICA, FAPAV, MPA e UNIVIDEO. La campagna nasce per sostenere e valorizzare i professionisti e gli appassionati di cinema, mostrando al grande pubblico tutto il lavoro necessario alla realizzazione di un contenuto audiovisivo e dando un volto a quei professionisti che rendono possibile l’incantesimo e la magia della settima arte. Ne hanno parlato il compositore Pivio, l’attore e doppiatore Roberto Pedicini, l’addestratore Massimo Perla e il rapper Piotta.

“Rispettiamo la Creatività”, realizzato in collaborazione con ELLESSE EDU, gode del patrocinio dell’AGCOM, della collaborazione della Direzione Generale per lo Studente, l’Integrazione e la Partecipazione del MIUR e vede la partecipazione della Direzione Generale Biblioteche ed Istituti Culturali del MIBACT.

Nella foto: la locandina vincitrice del Primo Premio del Concorso Rispettiamo la Creatività anno 2015- 2016

 

Related