PRESENTATO IL CAST DEL TENCO 2018: DAL 18 AL 20 OTTOBRE ALL'ARISTON DI SANREMO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

PRESENTATO IL CAST DEL TENCO 2018: DAL 18 AL 20 OTTOBRE ALL'ARISTON DI SANREMO

Presentato il ricco cast della 42° edizione della Rassegna della Canzone d’Autore: il Premio Tenco 2018, anche quest’anno sostenuto da SIAE, è in programma il 18, 19 e 20 ottobre al Teatro Ariston di Sanremo, una tre giorni per 24 artisti in cartellone e altri attesi negli incontri pomeridiani.

La novità dell’edizione 2018 è che lo storico presentatore Antonio Silva sarà affiancato da Morgan, che è anche tra i relatori della masterclass “Cantautori a scuola” con Neri Marcorè e Gian Piero Alloisio. Il titolo è “A scuola con Gaber”, una mattinata con gli studenti delle scuole superiori di Sanremo, in cui approfondire il significato, il periodo storico, culturale e politico in cui Gaber ha vissuto e scritto le più straordinarie canzoni, ed è prevista come anteprima per mercoledì 17 ottobre.

In linea con la decisione del Club Tenco di dedicare al tema Migrans - Uomini, idee, musiche, anche le scelte artistiche del Tenco 2018 hanno prediletto un cast che ha un legame forte con le “migrazioni”, nel senso più ampio del termine.

«Il titolo Migrans - ha spiegato in una nota il Responsabile artistico del Club Tenco, Sergio Secondiano Sacchi - fa riferimento non soltanto all’ineludibile tema dei flussi migratori, di cui si parlerà soprattutto nei pomeriggi e di cui l’opera di Michelangelo Pistoletto La Venere degli stracci, scenografia in teatro, fungerà da costante richiamo visivo, ma a tutto ciò che riguarda l’attraversamento di confini: temporali, geografici, linguistici, culturali, musicali. Quindi, uomini, idee, musiche».

Ad aprire la rassegna con la storica sigla che omaggia Luigi Tenco nell’80° anno dalla sua nascita sarà Elisa. A seguire salità sul palco dell’Ariston il Premio Tenco 2018 Zucchero che si esibirà con L’Orchestra giovanile di Sanremo, e poi la coppia Neri Marcorè ed Edoardo De Angelis, il duo Papìa & Capurso nel “simposio” tra la chitarra flamenca 7 corde e all’inedita doppia chitarra elettrica 7 corde. Tra le “migrazioni” di trasversali aree musicali si potrà assistere all’esibizione de Lo Stato sociale per chiudere poi con l’artista e cantautrice siculo-belga Sighanda.

Venerdì sarà la volta di Simone Cristicchi, la giovane cantautrice Giua e poi Alessio Lega che canterà anche un brano con Frolova. Arriverà poi la cantante e attrice teatrale Tosca, la musica di confine di Davide Van De Sfroos e una delle figure più interessanti e innovative attuali dell’hip pop made in Italy, Willie Peyote. Nella stessa serata, il gastronomo, sociologo, scrittore e fondatore dell'associazione Slow Food, Carlo Petrini ritirerà il Premio Tenco operatore culturale.

Sabato sarà la volta del Premio Tenco 2018 Adamo, quindi Pippo Pollina e tutti i vincitori delle Targhe Tenco 2018: Motta (Disco in assoluto), Giuseppe Anastasi (Opera prima), Mirkoeilcane (Canzone singola), Fabio Cinti (Interprete di canzoni), Francesca Incudine (Album in dialetto) e un rappresentante di Voci per la libertà / Una canzone per Amnesty (Album a progetto). Tutte le sere interverranno anche David Riondino & Enrico Rustici.

Le Targhe Tenco sono votate dalla più ampia giuria in Italia composta da giornalisti, esperti e critici musicali.

Il 2018 è anche l’anno in cui nasce la collana I libri del Club Tenco che qui viene presentata. Si parte con 3 libri: Giorgio Gaber di Luciano Ceri, Bulat Okudžava di Giulia De Florio e Vent’anni di Sessantotto – Gli avvenimenti e le canzoni che hanno raccontato un’epoca di Sergio Secondiano Sacchi, Sergio Staino e Steven Forti.

Related