Presentata la Milano Music Week 2021: “Music Rocks Here”
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Presentata la Milano Music Week 2021: “Music Rocks Here”

Si svolgerà dal 22 al 28 novembre a Milano la settimana dedicata alla musica e ai suoi protagonisti con un ricco programma di appuntamenti, tra panel, incontri, workshop, concerti e showcase, dj set e proiezioni di nuovo in presenza e anche in streaming. Al centro della quinta edizione, a cura di Luca de Gennaro e Nur Al Habash, la musica dal vivo e il mondo dei live club, a partire dall’Apollo Milano, “nuova casa” della Milano Music Week, cuore della manifestazione per tutta la settimana.

“Music Rocks Here” è il titolo della Milano Music Week 2021 che vuole essere un'occasione importante per ritrovare la musica in tutti i suoi luoghi e modi, rimettendo al centro proprio il mondo del live e i club, che più di tutti hanno sofferto le difficoltà della pandemia e che oggi stanno finalmente provando a rialzarsi.

Per questo MMW ha scelto simbolicamente Apollo Milano - popolare club dei Navigli e punto di riferimento per il mondo musicale - come nuova casa della manifestazione e cuore del programma di questa edizione, che coinvolgerà ancora una volta i più grandi artisti, voci emergenti, esperti, addetti ai lavori e appassionati per guardare insieme al futuro dell’industria musicale in tutti i suoi diversi aspetti e attraverso le sue professionalità.

Ad inaugurare ufficialmente l’edizione 2021 sarà Vasco Rossi con un esclusivo keynote - in occasione del nuovo album “Siamo qui” in uscita il 12 novembre - che verrà trasmesso sul canale streaming della Milano Music Week lunedì 22 novembre alle ore 12.00 e in replica alle ore 21.00.

Promossa e fortemente voluta da Comune di Milano - Assessorato alla Cultura, SIAE, FIMI, NUOVOIMAIE e Assomusica, la Milano Music Week si conferma un evento sempre più consolidato e atteso, in grado di offrire un racconto della musica a 360 gradi che va dai momenti di intrattenimento e divertimento, fino a quelli più formativi e didattici per esplorare le nuove sfide e le nuove opportunità della filiera musicale.

Ad animare la settimana sarà un fitto calendario di appuntamenti quotidiani selezionati dallo storico curatore artistico Luca de Gennaro - VP Talent & Music ViacomCBS Networks per Sud Europa e Medio Oriente - insieme alla nuova curatrice di questa edizione Nur Al Habash, Direttrice della Fondazione Italia Music Lab, nuovo hub nato da un’idea di SIAE per il sostegno ai giovani music creator italiani.

"Ci stiamo timidamente affacciando ad una stagione invernale in cui i live club potranno forse riaprire le porte dopo quasi due anni di chiusura forzata. Ed è proprio da lì che questa Milano Music Week ricomincia: da un locale di musica dal vivo, l’Apollo Club, che sarà per una settimana il nostro quartier generale. Per celebrare la musica live, e non solo quella goduta casualmente in qualche piazza d’estate, ma quella che ci accompagna 365 giorni l’anno nei locali di tutta Italia. Perché i concerti sono un collante sociale unico e insostituibile, un generatore infinito di concordia, empatia, unità, gioia (tutte cose di cui abbiamo davvero bisogno ora più che mai). Sarà una Milano Music Week ibrida e fruibile sia dal vivo che online, e nella quale come sempre non mancherà lo spazio dedicato agli incontri con gli artisti più popolari del momento ma anche agli approfondimenti: dagli incroci tra musica e gaming al futuro dello streaming, dalla blockchain fino ad arrivare alle sorti della musica italiana all’estero. Tanta carne al fuoco, interessante sia per chi lavora (o vuole lavorare) in questo campo, sia per i semplici appassionati”, dichiara Nur Al Habash.

“In un momento di grande incertezza sul destino della musica dal vivo - dichiara Luca de Gennaro -, i protagonisti dello scenario musicale hanno risposto con grande entusiasmo e questa edizione della Milano Music Week sarà piena di iniziative: concerti, showcase, incontri con artisti e professionisti, dj set, momenti di formazione. I club musicali di Milano torneranno ad essere le destinazioni fisiche degli appuntamenti in calendario e ritroveranno il loro ruolo di centri di aggregazione culturale, e ci auguriamo che questa settimana possa rappresentare davvero il momento della ripartenza della musica a Milano, per il bene di tutti: artisti, operatori e pubblico”.

L'accesso agli eventi sarà possibile solo con Green Pass valido. Da lunedì 15 novembre sarà possibile prenotarsi per gli eventi pomeridiani in presenza all’Apollo Milano - casa MMW - (panel e incontri con gli artisti) sulla piattaforma di ticketing DICE.

Related