PREMIO FRANCO SOLINAS ALLA MIGLIORE SCENEGGIATURA, I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2019
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

PREMIO FRANCO SOLINAS ALLA MIGLIORE SCENEGGIATURA, I VINCITORI DELL’EDIZIONE 2019

Arrusi di Luca Maria Piccolo e L’estate della svolta di Luca Giordano sono i vincitori ex-aequo del Premio Franco Solinas 2019 alla Migliore Sceneggiatura.

Queste le motivazioni: “Arrusi per aver raccontato con immagini di immediata forza visiva una vicenda reale drammatica e poco nota di discriminazione. Per l’efficacia della commistione linguistica tra italiano e dialetto nel tratteggiare personaggi estremi e lussureggianti, portatori di una disperata vitalità”. “L’estate della svolta per essere riuscito a raccontare come, sotto una storia di disagio, solitudini e periferie, scorra un grande fiume incandescente di emozioni, traumi sepolti, turbamenti e passioni. E per averlo fatto con una scrittura cinematografica fluida e piena di ritmo, che esalta il racconto e i personaggi.”

Ex-aequo anche per la Borsa di Studio Claudia Sbarigia, dedicata a premiare il talento nel raccontare i personaggi e l’universo femminile, che è stata assegnata a Alice di Eleonora Bordi e Giulia Camilla Pace e a L’estate della svolta di Luca Giordano con queste motivazioni: “Alice per averci portato nell'universo colorato e irriverente di Masha/Alice, una bambina che lotta contro un mondo di adulti spaesati e irresponsabili con la forza di un immaginario dove tutto è possibile, e con un'irresistibile ironia”. “L’estate della svolta per aver costruito un personaggio femminile spiazzante e originale: Luciana è una donna divisa tra un dolore atroce e un violento bisogno di vivere, e ci fa scoprire come due sentimenti così opposti possano convivere e completarsi, suscitando un’empatia fortissima e piena di tenerezza.”

Tutta la dotazione dei Premi è messa a disposizione dalla Società Italiana degli Autori ed Editori.

La cerimonia di premiazione si è svolta mercoledì 18 dicembre a Roma presso la Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni. La serata è stata dedicata allo sceneggiatore Mattia Torre, recentemente scomparso, con la proiezione del film Piovono mucche - vincitore del Premio Solinas 1996 - scritto dallo stesso Mattia Torre con Filippo Bellizzi, Marco Damilano, Massimo De Lorenzo, Marco Marafini, Luca Vendruscolo, diretto da Luca Vendruscolo e prodotto da Gianluca Arcopinto. 

Related