PREMIO BINDI 2017, VINCE ROBERTA GIALLO CON ‘LE IDEE SONO NELL’ARIA’
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

PREMIO BINDI 2017, VINCE ROBERTA GIALLO CON ‘LE IDEE SONO NELL’ARIA’

È la cantautrice marchigiana Roberta Giallo, la prima classificata nella tredicesima edizione del Premio Bindi grazie al brano inedito Le idee sono nell’aria e alla sua personale reinterpretazione di Vedrai Vedrai di Luigi Tenco. Songwriter, autrice, performer teatrale, pittrice e scrittrice, opening act nei live di Sting, Carmen Consoli, Edoardo Bennato, Alex Britti e collaboratrice di Lucio Dalla e Samuele Bersani, è stata la protagonista indiscussa della serata di sabato 8 luglio sul palco dell’Anfiteatro Bindi di Santa Margherita Ligure. A lei va anche la borsa di studio SIAE, la targa Migliore Canzone e il riconoscimento per il Miglior Pezzo Radiofonico.

La finale del Premio dedicato alla memoria di Umberto Bindi, esponente della scuola genovese, è stata come da tradizione incentrata sulle giovani promesse della scena musicale italiana. A Luca Tudisca è andato il Premio Nuovo Imaie, grazie al quale potrà esibirsi in numerosi concerti in tutta Italia; ad Andrea Tarquini la Targa Beppe Quirici per il Miglior arrangiamento, riconoscimento dedicato al produttore e musicista di Genova, collaboratore di Ivano Fossati, Giorgio Gaber, Ornella Vanoni e molti altri. A Buva è andato la Targa Giorgio Calabrese per il Migliore autore, conferita da Warner Chappell Music Italiana; a IZI, giovane rapper già disco di platino, la Targa Premio Bindi New Generation, novità 2017 per il concorso.

Domenica 9 luglio il festival ha ospitato il Bindi special project 2017 un omaggio al cantautore rock Ivan Graziani, nel ventennale dalla sua scomparsa. Riconoscimenti anche per Vittorio De Scalzi (Premio Bindi alla Carriera, per i suoi cinquant’anni di attività) e Stefano Senardi (Premio Artigianato della Canzone 2017).

Related