Ostia Antica Festival, continua il programma della terza edizione
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Ostia Antica Festival, continua il programma della terza edizione

Continua la terza edizione di Ostia Antica Festival – Il Mito e il Sogno, che porta sul palcoscenico del Teatro Romano spettacoli di musica, teatro e danza fra tradizione e innovazione con un cartellone ricco di proposte con personaggi e ospiti italiani e internazionali.

Dopo l’apertura di Amii Stewart & Gerardo Di Lella Pop O’rchestra con lo spettacolo Anni 70 - the Dance Era  e il live di Jeff Beck, si riparte il 7 luglio con The Queen Orchestra in Bohemian Symphony - Concerto per Gruppo Rock, Orchestra e Coro che ripropone le più grandi hit dell’iconico gruppo londinese interpretate da un ensemble di 50 artisti.

Il programma continua il 10 luglio con il dream pop firmato Cigarettes After Sex, mentre il 13 e il 14 luglio la danza è la protagonista assoluta con la prima edizione dell'Heritart Festival.

Il 19 luglio il ritorno del cantante degli Alter Bridge, Myles Kennedy, in Italia per suonare dal vivo i brani acustici del suo primo e nuovo album da solista intitolato Year Of The Tiger. In apertura, assieme a Myles Kennedy, Dorian Sorriaux, chitarrista dei Blues Pills. Il 20 luglio è di scena Nino D'Angelo con il suo 6.0 European Tour, e il 21 luglio è la volta dei Carmina Burana - Dalle radici della tradizione a Carl Orff.

Il festival ospita due musicisti di rilievo assoluto: Damien Rice, il 22 luglio, con il suo Wood Water Wind Tour, e Burt Bacharach il 25 luglio, che torna in tour in Europa per festeggiare i suoi 90 anni. 

La nuova produzione di Fabio Morgan per Progetto Goldstein, Fascismo Mon Amour, uno spettacolo teatrale di Leonardo Ferrari Carissimi, tratto dal Miles Gloriosus di Plauto, per la prima volta in scena con la Compagnia del Teatro dell’Orologio è in calendario per il 24 luglio.  

Il 26 luglio spazio ai Latte e i Suoi Derivati, in concerto con la storica formazione di sempre: Claudio Greg Gregori e Lillo Petrolo alle voci, Paolo Di Orazio alla batteria e Fabio Taddeo alle chitarre, Attilio Di Giovanni alle tastiere e Ingo Schwartz al basso.

Dopo il sold out dello scorso anno, il 28 luglio sono attesi i Pink Floyd Legend con Live At Ostia Antica, con un nuovo ed unico allestimento del palco per riprodurre la suggestione delle atmosfere, dei suoni e delle luci dell'originale concerto-evento del 1971 Live At Pompeii. Il Festival si chiude con Pintus@OstiaAntica il 9 settembre.

Qui tutte le informazioni e il programma dettagliato.

Related