Online il bando di "Pop Drama", il Premio europeo per la drammaturgia
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Online il bando di "Pop Drama", il Premio europeo per la drammaturgia

E’ online il bando “Pop Drama”, il Premio Europeo di Scrittura Teatrale che promuove la drammaturgia a livello europeo.

Il Premio, cofinanziato dall'Unione Europea tramite il progetto Creative Europe, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo e della Regione Emilia Romagna, coinvolge quattro Paesi dell’Unione: Italia, Inghilterra, Spagna e Romania grazie, a partener nazionali come il Centro Diego Fabbri, l’Università di Wolverhampton, la Fondazione Caja Granada e l’'Università d'Arte di Targu Mures.

Per partecipare, il testo deve essere inedito, originale, basato su temi di rilievo sociale e umanitario e non deve essere mai stato oggetto di rappresentazione né vincitore di premi in altri concorsi precedenti. Le diverse opere scritte nelle quattro diverse lingue di riferimento (italiano, inglese, spagnolo, rumeno) dovranno essere inviate (in forma anonima e in copia cartacea e digitale) entro il 31 marzo 2016, con specifiche modalità descritte nel bando.

Per l’Italia, il Centro Diego Fabbri nominerà una giuria tecnica di esperti che valuterà i diversi testi, selezionando i primi tre classificati.

Per il testo primo classificato: traduzione e pubblicazione nelle lingue dei Paesi sostenitori del Premio, promozione a livello internazionale e rappresentazione, sotto forma di lettura drammatizzata, nelle Capitali dei quattro Paesi di riferimento (Roma, Londra, Madrid, Bucarest) con la possibilità di ottenere un contributo per la messa in scena.

Inoltre, in concorso con i rispettivi testi primi classificati negli altri tre Paesi, l’opera parteciperà alla selezione del vincitore assoluto, che verrà decretato da un giuria popolare composta principalmente da studenti universitari.

I testi classificati al secondo e terzo posto verranno tradotti in inglese e promossi nei circuiti internazionali.

Tutte le informazioni utili per poter partecipare al Premio sono reperibili sul sito del Centro Diego Fabbri.

Related