OLTRE MILLE AUTORI ED EDITORI ITALIANI NELLA LETTERA APERTA PER IL MANCATO RISPETTO DEL DIRITTO D’AUTORE DA PARTE DI SKY | Società Italiana degli Autori ed Editori
OLTRE MILLE AUTORI ED EDITORI ITALIANI NELLA LETTERA APERTA PER IL MANCATO RISPETTO DEL DIRITTO D’AUTORE DA PARTE DI SKY
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

OLTRE MILLE AUTORI ED EDITORI ITALIANI NELLA LETTERA APERTA PER IL MANCATO RISPETTO DEL DIRITTO D’AUTORE DA PARTE DI SKY

Sono oltre mille i firmatari della lettera aperta con cui autori ed editori denunciano il mancato rispetto del diritto d’autore da parte di Sky, che dal primo luglio 2017 rifiuta il rinnovo degli accordi di licenza in Italia, pur continuando ad utilizzare sui propri canali i repertori audiovisivi e musicali tutelati.

Fra loro ci sono quattro Premi Oscar - Bernardo Bertolucci, Ennio Morricone, Nicola Piovani e Gabriele Salvatores - ma anche tantissimi altri nomi noti del mondo del cinema, del teatro, della musica e del mondo radiotelevisivo, altrettanti emergenti e startup, tutti uniti a difesa della creatività italiana con un messaggio forte e chiaro: #Giùlemani dal diritto d’Autore.

Uniti per difendere il loro diritto del lavoro e la loro casa, SIAE, che tutela le loro opere, gli autori e gli editori hanno lanciato l’iniziativa dopo il mancato pagamento del diritto d’autore da parte di Sky che da più di 9 mesi ignora i solleciti e gli inviti di SIAE ad un tavolo di confronto per il rinnovo delle licenze.

In altri paesi europei Sky rispetta il diritto d’autore, mentre ha apertamente disconosciuto anche gli accordi sottoscritti con SIAE nel 2014 - nonostante la reciproca soddisfazione manifestata pubblicamente in tale occasione - e pochi giorni fa ha effettuato pagamenti a SIAE strumentali e inefficaci, pertanto respinti.

Qui la lettera aperta degli autori ed editori e l’elenco dei firmatari

Related