CONSEGNATO AL TEATRO QUIRINO VITTORIO GASSMAN IL PREMIO MAZZELLA AI GIOVANI DRAMMATURGHI
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

CONSEGNATO AL TEATRO QUIRINO VITTORIO GASSMAN IL PREMIO MAZZELLA AI GIOVANI DRAMMATURGHI

Al Teatro Quirino-Vittorio Gasmann, in un clima di grande entusiasmo, si è svolta la cerimonia finale del Premio Michele Mazzella per una drammaturgia giovane, il concorso nazionale riservato agli alunni delle Scuole Secondarie di 1° e 2° grado. Giunto alla quattordicesima edizione, il Premio, realizzato in collaborazione con SIAE, è intitolato ad un giovane organizzatore teatrale che perse la vita a soli 26 anni in un incidente stradale. 

Agli alunni delle Scuole di I grado si chiede la scrittura di un monologo (della durata minima di 6 minuti circa) o di un atto unico, se scritto in collaborazione con gli insegnanti. Agli alunni e agli insegnanti delle Scuole di II grado si chiede un atto unico o uno spettacolo completo, con due categorie di premi: testi scritti dal singolo alunno o dall’insegnante in collaborazione con gli alunni, testi scritti dall’insegnante o collaboratore esterno per gli alunni. Quest'anno hanno partecipato 86 scuole che hanno inviato complessivamente 118 lavori. La Giuria è composta dal presidente del Teatro Giovane che organizza il premio, Guido Mazzella, e da Virgilio Gazzolo, Anna Mazzamauro, Riccardo Bocci, Giulia Galiani, Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini, Tato Russo e Desirèe Sabatini. 

Al Teatro Quirino erano presenti le rappresentanze delle scuole che si sono classificate nelle prime otto posizioni, provenienti da tutta Italia. Il primo premio per i più giovani è stato assegnato a "In bianco e in nero" dell'I.C. "Don Andrea Gallo" di Savona, mentre il riconoscimento per il migliore spettacolo per l'anno scolastico 2015-16 è andato all'allestimento del "Barbiere di Siviglia" dell'I.C. "Darsena" di Viareggio. "Riflessi allo specchio" del Liceo "Augusto" di Roma è stato il vincitore per le scuole secondarie di 2° grado e sono stati premiati come migliori studenti interpreti i protagonisti dello spettacolo "Storie di dei e di eroi" presentato al Liceo "Spedalieri" di Catania.

Nel corso della cerimonia, alcune scuole tra quelle vincitrici hanno recitato dei brani del loro spettacolo, mentre gli attori Virginio Gazzolo, Mariano Rigillo, Anna Teresa Rossini e Guenda Goria hanno letto alcune parti dei copioni premiati. La serata è stata condotta dagli attori Selene Rosiello e Luigi Pisani insieme ala presidente della giuria Guido Mazzella che ha detto: "Lavoravo con mio figlio nelle scuole. Era un ottimo organizzatore teatrale. Ho pensato di dedicare questo Premio alla drammaturgia giovane perchè il bisogno che hanno i ragazzi di raccontarsi va di pari passo con il bisogno che ha il teatro di rinnovarsi".

Al termine della cerimonia gli alunni del Laboratorio Teatrale dell’Istituto Superiore "Margherita Hack" di Morlupo hanno presentato alcune scene tratte da “Le avventure di Giufà”, risultato del gemellaggio tra Teatro Giovane e l’istituto nell’ambito del progetto MIUR “Teatro in classe”.

Related