Nastri d’Argento, prosegue il sostegno di SIAE per la promozione dei giovani talenti
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Nastri d’Argento, prosegue il sostegno di SIAE per la promozione dei giovani talenti

Anche quest’anno la Società Italiana degli Autori ed Editori ha voluto sostenere il prestigioso premio dei Nastri d’Argento con un’iniziativa volta alla valorizzazione della scrittura per il cinema attraverso due borse di formazione destinate a giovani sceneggiatori. SIAE crede fermamente nei nuovi talenti come risorsa strategica per il futuro del nostro cinema, del nostro Paese e della nostra identità culturale.

Sono Irene Dionisio e Michele Vannucci i vincitori del riconoscimento messo a disposizione da SIAE, assegnato sabato scorso durante la cerimonia di consegna dei Nastri d’Argento al Teatro Antico di Taormina. La torinese Irene Dionisio, classe 1986, ha vinto con il film Le ultime cose, che ha scritto e diretto. Michele Vannucci, nato a Roma trent’anni fa, si è aggiudicato invece il premio con Il più grande sogno, iI suo primo lungometraggio.

I Nastri d’Argento sono gli storici premi cinematografici d’interesse culturale nazionale assegnati dal Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani (SNGCI). Secondi solo agli Oscar per anzianità, nella prima edizione videro il trionfo di Roma città aperta di Roberto Rossellini, con i Nastri al regista e ad Anna Magnani. Dal 2000 i Nastri sono tornati stabilmente nella straordinaria location del Teatro Antico di Taormina, dove anche quest’anno si è rinnovato l’appuntamento. 

Related