Mussida e Zampaglione inaugurano oggi 357 metri sonori per i corridoi della sezione femminile di Rebibbia
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Mussida e Zampaglione inaugurano oggi 357 metri sonori per i corridoi della sezione femminile di Rebibbia

Il 14 dicembre alle ore 12, presso la sezione femminile della Casa Circondariale di Rebibbia, Franco Mussida, presidente del CPM Music Institute, affiancato da Federico Zampaglione, frontman dei Tiromancino, inaugurerà la sonorizzazione di 357 metri di corridoi - ovvero dello spazio che separa gli spazi detentivi da quelli di colloquio e consultazione - con la musica strumentale tratta dalle audioteche del progetto CO2 “Controllare l’odio”, nato nel 2013, oggi attivo in 12 carceri italiane e sostenuto da SIAE.

Il percorso sonoro è selezionato dalle stesse detenute e mira a coinvolgere emotivamente attraverso precisi climi musicali e composizioni scritte dallo stesso Mussida.

Le donne della Casa Circondariale potranno creare delle playlist personalizzate tra i circa duemila brani presenti nell’audioteca, che raccoglie composizioni orchestrali, colonne sonore, musica classica, pop rock, elettronica e musica etnica.

Il progetto CO2 “Controllare l’odio” consiste nell’installazione di speciali audioteche, divise per “stati d’animo”, attualmente presenti in 12 carceri italiane (Milano, Monza, Opera, Torino, Venezia, Genova, Parma, Bologna, Firenze, Ancona, Roma e Napoli).  

L’iniziativa, nata in collaborazione con l’Università di Pavia e patrocinata dal Ministero della Giustizia, ha ottenuto quest’anno la Medaglia di Rappresentanza del Presidente della Repubblica. 

Related