MUSICA CONTRO LE MAFIE. ACEP E UNEMIA PREMIANO FABIO CINQUE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

MUSICA CONTRO LE MAFIE. ACEP E UNEMIA PREMIANO FABIO CINQUE

Dopo un lungo percorso concluso con  le finali di Cosenza e Ascoli Piceno del 12 e 17 dicembre scorso, sono stati assegnati i premi di  Musica contro le mafie, un progetto che nasce con l’intento di unire sotto la bandiera della legalità le voci di tanti artisti italiani, che diventano testimoni di un messaggio di impegno e consapevolezza, di riflessione e invito alla “cittadinanza attiva”.  La manifestazione si svolge sotto l’egida dell’Associazione “Libera” di Don Ciotti.

I brani sono stati scelti tenendo conto del numero di voti delle giurie in sala delle fasi finali che hanno espresso le proprie preferenze. Tutti gli iscritti avrebbero meritato di vincere un premio per la capacità di condensare in un brano musicale messaggi profondi e musica di qualità, per cantare e suonare desideri di giustizia, per scuotere dall’indifferenza dall’apatia e dalla rassegnazione. 

Il premio speciale assegnato dalle Associazioni di categoria musicali ACEP e UNEMIA quali partner della sesta edizione di Musica Contro le Mafie è stato assegnato al cantautore Fabio Cinque, uno dei 10 finalisti in gara con il brano Ricadi, scritto assieme alla giovanissima figlia Elisa che a soli 12 anni è già un’autrice in erba. Ricadi rappresenta un inno alla vita con tutte le sue “cadute” e “ricadute” ed un incoraggiamento a rialzarsi sorridendo e a ballare felice “come se non ci fosse un domani”. E’ un messaggio di speranza con il quale il cantautore cosentino (ma siciliano di nascita) ha deciso di partecipare a questa importante manifestazione.

Il premio speciale assegnato contribuirà concretamente alla stampa, promozione e distribuzione digitale e fisica dell’album in lavorazione di Fabio Cinque che anticipa una tournée promozionale del suo intero progetto, portando in giro uno spettacolo in cui, da solo, in scena, con chitarra e/o contrabbasso, si racconta e, nel contempo, narra della società in cui viviamo, con un mix di canzoni, storie di vita e frammenti teatrali. Si tratta di un viaggio alla scoperta di nuove sonorità che partendo dal rock, marchio di fabbrica di Fabio, si mischiano con suoni mediterranei e latini per creare un sound innovativo sulla scena pop-rock italiana.

“Sono particolarmente orgoglioso – commenta Alessandro Angrisano, Presidente dell’ACEP – di aver potuto premiare, assieme ad UNEMIA, un brano originale che è stato scritto da una giovanissima autrice e musicista di soli 12 anni che ha già beneficiato dell’iscrizione gratuita alla SIAE per gli “under31″ fortemente voluta anche dall’ACEP. Sono convinto che talenti come questi  debbano essere concretamente supportati per riuscire seriamente ad incentivare la musica emergente italiana”.

I dieci finalisti saranno tutti coinvolti nelle attività di “Musica contro le mafie” e nelle date del Tour che continueranno a portarci in giro per tutt’Italia sotto l’egida di Libera – “Associazioni, nomi e numeri contro le mafie”.

I nomi dei vincitori e le motivazioni dei premi assegnati agli Artisti:

Dinastia – “Chi gliel’ha fatto fare”

Nasodoble – “Cazz Boh!”

Quest’anno su segnalazione del “Club Tenco” è stata assegnata una ‘Menzione Speciale’ a: 

Gaetano – “L’Espertone Nazionale”

L’Associazione “Musica contro le mafie” ha assegnato una “Menzione Speciale” a : 
Francesco Bolognesi – “In Ogni Momento”

Premi Speciali “Musica contro le mafie” assegnati dai Partner :

Premio assegnato da ACEP e UNEMIA (Stampa, Distribuzione Digitale e Fisica e Promozione di 1 Disco):
Fabio Cinque – “Ricadi”

Premio assegnato da SMart-it:
(Concerto/Showcase a BRUXELLES, Città della sede capofila del progetto europeo SMart-it)
Francesco Bolognesi

Premio assegnato da Mk Live :
(Tour Promozionale a cura dell’agenzia di eventi e booking Mklive)
Lennon Kelly – “Lunga vita al Re”

Premio assegnato da Riparte il Futuro:
Le Scimmie Astronauta – “L’Amico”

Premi assegnati da On Mag Promotion :
Meet’n’Radio: Misero Spettacolo  Maldestro
Meet’n’TV: Diva Scarlet  Capobbanna

Related