Museumweek 2016: torna la settimana dei musei su Twitter
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Museumweek 2016: torna la settimana dei musei su Twitter

Dal 28 marzo fino al 3 aprile torna la Museumweek promossa da Twitter.

L'iniziativa nasce nel 2014, in occasione del nono compleanno della piattaforma social, con l'intento di proporre ai musei di tutto il mondo un nuovo modo di comunicare con i propri visitatori. Un dialogo, quello proposto da Twitter, lontano dalla comunicazione più istituzionale, fatto di piccoli segreti, brevi aneddoti, racconti della vita di tutti i giorni ma anche della storia e delle storie delle realtà coinvolte. Un'idea evidentemente vincente, che ha creato una fitta rete di scambi di informazioni e di idee, in primo luogo con gli utenti del social network e poi anche tra museo e museo, creando nuove alleanze e sinergie.

Giunta alla terza edizione, la Museumweek 2016 vede coinvolte oltre 3000 realtà in tutto il mondo di cui 290 solo in Italia, senza fare distinzione tra musei grandi o piccoli. Per rendere più semplice il dialogo, vengono proposte delle giornate a tema, ognuna con il proprio hashtag, secondo un programma preciso e sempre differente.

Quest'anno i sette argomenti proposti vanno dai segreti e dietro le quinte ( #secretsMW) alle curiosità architettoniche delle strutture che ospitano le collezioni (#architectureMW), per finire in grande con la possibilità di mostrare al mondo intero i singoli pezzi più amati delle proprie collezioni, con l'hashtag #loveMW (la lista completa qui).

Anche per SIAE quest'anno rappresenta un'occasione eccezionale, perchè tra i partecipanti alla Museumweek 2016 ci sarà anche la Biblioteca e Museo Teatrale del Burcardo. Il museo, situato proprio nel palazzo del Burcardo, nel cuore di Roma ospita infatti parte dell'archivio storico della Società Italiana Autori ed Editori, da anni punto di riferimento di studiosi e appassionati della storia del teatro.

Nel suo ruolo di museo aperto gratuitamente al pubblico il Burcardo propone un'esposizione su due piani di materiali d'epoca: costumi di scena, documenti autografi, burattini, immagini, scenografie e molto altro, con particolare attenzione alla Commedia dell'Arte. Nel corso della Museumweek il Burcardo racconterà quindi curiosità e segreti della storia del teatro attraverso i reperti unici della collezione e dell'esposizione. L'appuntamento? Su Twitter! 

Related