MOGOL, SIAE: “SODDISFATTO PER IL NUOVO SISTEMA DI TUTELE PER I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO”
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

MOGOL, SIAE: “SODDISFATTO PER IL NUOVO SISTEMA DI TUTELE PER I LAVORATORI DELLO SPETTACOLO”

Le norme contenute nel nuovo Decreto Sostegni bis, emanato oggi, disegnano un nuovo sistema di welfare per chi opera nel settore dello spettacolo.

«Finalmente anche i lavoratori dello spettacolo hanno adeguate tutele assistenziali e previdenziali grazie all’impegno del Ministro della Cultura Dario Franceschini e del Ministro del Lavoro Andrea Orlando - ha commentato il Presidente SIAE Giulio Rapetti Mogol - È giusto che chi svolge attività di spettacolo abbia le stesse forme di protezione di chi opera in altri settori perché si tratta di diritti garantiti dalla nostra Costituzione: dall’indennità di malattia a quella di maternità, dall'assicurazione contro gli infortuni fino al trattamento pensionistico. Tutto ciò è ancora più importante e necessario nel difficile e ormai lungo periodo che stiamo vivendo a causa della pandemia che ha colpito in maniera drammatica i lavoratori dello spettacolo». 

Related