LET’S PLAY, IL MONDO DEI VIDEOGIOCHI AL GUIDO RENI DISTRICT DI ROMA
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

LET’S PLAY, IL MONDO DEI VIDEOGIOCHI AL GUIDO RENI DISTRICT DI ROMA

Un vero festival del videogioco, un’occasione di confronto tra gli appassionati, gli operatori del settore e le istituzioni sul passato, presente e futuro del videogame. Questo è Let’s play, quando da oggi a domenica, al Guido Rendi Discrict di Roma, le giornate saranno ricche di appuntamenti e incontri interattivi che uniscono nel mondo videoludico le realtà del patrimonio culturale e turistico, dell’istruzione, della salute, dello sport.

Il linguaggio universale del videogame sarà il file rouge dei tanti incontri in calendari come: Serious game e migranti. Il videogioco come ponte tra popoli e culture, che mostra come le nuove tecnologie diventano sempre più uno strumento per raggiungere, informare e preparare al cambiamento tanto i migranti, quanto coloro che devono accoglierli (oggi, ore 11.30), oppure Videogioco, anzi lavoro. Profili professionali e riconoscimento delle competenze, panel centrato sui risultati ottenuti ed ancora realizzabili da questo settore, valorizzandone le prospettive di crescita del lavoro, i fabbisogni formativi del settore, gli strumenti legislativi a disposizione per sostenere la crescita dell’industria del videogioco.

E ancora: Studiare è un gioco (serio), una riflessione sullo sviluppo dei processi di apprendimento, sulla funzione dell’aula scolastica come spazio di lavoro e discussione, sulla sperimentazione di metodi di apprendimento individuale e di esplorazione autonoma degli argomenti di studio (giovedì, ore 11.30), Viaggi virtuali per turisti reali. Il videogioco e la valorizzazione del territorio, per creare una rete di competenze idonee allo sviluppo e sostegno del turismo (giovedì, ore 15,30).

Seguono sempre nella giornata di domani, Un pezzo del sistema Italia. Stato e prospettive dell’industria videoludica, per indagare il ruolo delle industrie creative e innovative nelle prospettive di medio periodo per aiutare la crescita dell’interno sistema economico (giovedì, ore 17.00). Spazio a convegni come Ma che bel film questo gioco. L’audiovisivo tra cinema e videogame, sull’ l’interattività e l’immedesimazione tra la realtà virtuale, tecniche e narrative del cinema (venerdì, ore 16,30), Generazione Youtubers. Tra social e videogiochi nuovi linguaggi crescono, sulla forza mediatica di queste nuove figure (sabato, ore 14.45). In programma ci sono anche moltissimi eventi per le scuole, tornei, mostre e concerti, come Le Musiche dei Videogiochi. In chiave jazz! con i Cosmic Mark (Massimo Nunzi, Fabio Recchia e Manlio Maresca), che rivedono in maniera nuova e graffiante le musiche minimali dei games (domenica, ore 12.00).

Qui in calendario completo.

Related