LA TOP TEN SIAE DEI FILM PIù VISTI A MAGGIO
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

LA TOP TEN SIAE DEI FILM PIù VISTI A MAGGIO

È Aladdin, il fantasy di Guy Ritchie prodotto dalla Walt Disney Pictures, a conquistare il primo posto nella classifica SIAE dei film più visti a maggio. La pellicola, remake live-action dell'omonimo film d'animazione Disney del 1992 basato sul celebre racconto de "Le mille e una notte", domina la top ten al botteghino con 1.493.949 di presenze.

Scende in seconda posizione, dopo il traguardo da record del mese precedente, Avengers: Endgame di Anthony e Joe Russo, la pellicola basata sul gruppo di supereroi dei Vendicatori di Marvel Comics (sequel di “Avengers: Infinity War”) che si attesta questa volta a quota 1.326.754 ingressi. Medaglia di bronzo, secondo i dati dell’Osservatorio dello Spettacolo SIAE, per Pokémon Detective Pikachu di Rob Letterman: il primo film di Pokémon ad essere realizzato in live action conquista infatti 789.639 presenze.

Quarto posto in classifica per John Wick 3: Parabellum, terzo capitolo della serie di “John Wick” diretta da Chad Stahelski, con protagonista Keanu Reeves, che è stato visto da 435.060 spettatori.

Con 385.281 presenze segue in quinta posizione Dolor y Gloria, la pellicola di Pedro Almodovar con protagonisti Antonio Banderas e Penélope Cruz, mentre in sesta c’è Il Traditore di Marco Bellocchio (352.402 biglietti)

Si piazza al settimo posto Stanlio e Ollio di Jon S. Baird, che narra le vicende del celebre duo comico alle prese col loro tour del 1953 (335.692 ingressi), mentre è stato visto da 244.868 spettatori il film Attenti a quelle due di Chris Addison, commedia al femminile con la coppia Wilson-Hathaway, che ottiene l’ottavo posto della top ten.

Penultima posizione in classifica con 220.852 ingressi per Ma cosa ci dice il cervello, la commedia di Riccardo Milani con Paola Cortellesi e Stefano Fresi. Chiude la top 10, visto ad aprile da 206.621 spettatori, Ted Bundy - Fascino Criminale, il thriller di Joe Berlinger con protagonista Zac Efron, sullo sfondo della Seattle degli anni ’70.

Related