JAZZDO.IT è la novità dell’edizione 2017 di JAZZMI presentata oggi a Milano
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

JAZZDO.IT è la novità dell’edizione 2017 di JAZZMI presentata oggi a Milano

Dopo il successo della prima edizione, dal 2 al 12 novembre torna JAZZMI, il festival che porta il grande jazz a Milano, con oltre 130 eventi distribuiti tra il centro e i quartieri più periferici, ospitando nomi leggendari e giovani artisti e coinvolgendo tutte le realtà cittadine che producono jazz.

JAZZMI è uno sguardo caleidoscopico sull'universo del jazz attuale e sui diversi mondi che lo compongono. Il ricco programma propone musica e tanto altro: libri, film, mostre, incontri con gli artisti, masterclass e narrazioni.

I punti nevralgici dei concerti come lo scorso anno sono Triennale Teatro dell'Arte e il Blue Note. Triennale Teatro dell’Arte ospiterà una fitta programmazione di concerti, tra cui Lee Konitz, Andrea Motis e Gabriel Royal, Gaetano Liguori IDEA trio (Guest Pasquale Liguori), Shabaka & The Ancestors, Naturally 7, Nels Cline Lovers, Donny McCaslin, Rob Mazurek & Jeff Parker, Ghost Horse, Bill Frisell, Guano Padano, Gavino Murgia, Xamvolo, Gianluca Petrella, Ben L’Oncle Soul con il suo tributo a Sinatra, Mauro Ottolini, Makaya Mc Kraven, Franco D’Andrea, Harold Lopez Nussa e Francesco Bearzatti Tinissima Quartet, oltre a una mostra di fotografie di Pino Ninfa con le improvvisazioni al pianoforte di Enrico Pieranunzi. La programmazione del Blue Note prevede i live di Stacey Kent, Al Di Meola, Mike Stern & Dave Weckl Band, Joe Lovano Classic Quartet, Maria Gadù e Kneebody.

Due grandi firme del panorama jazz italiano, Stefano Bollani e Paolo Fresu, con due progetti particolari danno lustro alla seconda edizione di JAZZMI: il primo con una serata inedita interamente dedicata a Milano, sua città natale, all’Auditorium La Verdi, il secondo accompagnato da Daniele Di Bonaventura, ospitato alla Pirelli HangarBicocca con Altissima Luce, un concerto dedicato al Laudario di Cortona, la più antica collezione di musica italiana, per la prima volta a Milano.

Novità dell’edizione 2017 di JAZZMI è JAZZDO.IT, realizzato grazie al sostegno di SIAE. Un progetto unico in Italia, rivolto a tutti i componenti della filiera del jazz: artisti, etichette discografiche, festival, editori, media, operatori, associazioni, professionisti, studiosi e appassionati. Ci saranno convegni, showcase, conferenze, incontri e masterclass con artisti e operatori del settore, tutti dedicati all’approfondimento dei temi e delle istanze del jazz, dalla produzione discografica al live, dalla didattica all’export. L’obiettivo è quello di creare un ambiente comune di alto profilo internazionale dove le associazioni di categoria, gli operatori e le istituzioni possano ritrovarsi, dialogare e insieme elaborare progetti per la diffusione del jazz italiano all’estero, dando vita a collaborazioni e partnership internazionali, sull’esempio dei più virtuosi modelli europei, che saranno presenti.

Il cuore di JAZZDO.IT si svilupperà da venerdì 10 a domenica 12 novembre nella cornice di Triennale Teatro dell’Arte, ma durante tutto JAZZMI diversi saranno i momenti di approfondimento dedicati ai professionisti e agli amanti del jazz. Il programma è consultabile sul sito jazzmi.it

 

Related