IL PREMIO SOLINAS TORNA A LA MADDALENA CON IL CANTIERE DELLE STORIE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

IL PREMIO SOLINAS TORNA A LA MADDALENA CON IL CANTIERE DELLE STORIE

Nell’ambito della cerimonia della 31° edizione del Premio Franco Solinas - che quest’anno è andato a quattro giovani autrici - Alessandro Fusacchia (Capo di Gabinetto del MIUR, fino a dicembre 2016), Annamaria Granatello (Presidente Premio Solinas), Paola Pittaluga (Professoressa del Dipartimento di Architettura dell’Università di Sassari), Rino Caputo (Prorettore dell’Università di Tor Vergata) e Luca Montella (Sindaco di La Maddalena) hanno presentato il Cantiere delle Storie, il progetto di Alta Formazione Internazionale che ha messo insieme istituzioni, professionalità e generazioni diverse.

A gennaio, presso l’Università di Sassari, studenti di cinema e architettura di tre Atenei, docenti, finalisti e giurati del Premio Franco Solinas sono stati catapultati in un hackaton di 24 ore e hanno iniziato il percorso di co-progettazione per un Centro di Alta Formazione per il Cinema a La Maddalena attraverso il recupero di spazi in disuso.  

“Il Premio Solinas torna a La Maddalena dal 22 al 25 giugno con un progetto ricco di senso, contaminato  e internazionale anche grazie al sostegno, discreto e attento, di Paolo Sorrentino che è vero, deve il suo esordio al Premio, ma è ancor più vero che grazie alla sua bravura e alla sua libertà è diventato un autore Internazionale  portando l’Italia al centro del mondo – ha detto Annamaria Granatello - Ed è a Paolo che dedichiamo questo  ritorno a La Maddalena con la proiezione in sala delle dieci puntate di  The Young Pope”.  

Related