IL PATRIMONIO ITALIANO IN MOSTRA A BUENOS AIRES NEGLI SCATTI DI 14 GRANDI FOTOGRAFI
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

IL PATRIMONIO ITALIANO IN MOSTRA A BUENOS AIRES NEGLI SCATTI DI 14 GRANDI FOTOGRAFI

Vittore Fossati, Gianni Berengo Gardin, Gabriele Basilico e Mimmo Jodice: sono alcuni dei fotografi italiani le cui opere sono in mostra da oggi e per un mese (fino al 3 aprile) al Museo Sívori di Buenos Aires.

Un.It Unesco Italia: i siti del patrimonio mondiale nell'opera di 14 fotografi italiani è una delle cento iniziative realizzate in Argentina per l'Anno dell’Italia in America Latina e propone una selezione di 160 fotografie d'autore che ritraggono i 51 siti italiani iscritti nella lista Unesco del Patrimonio Mondiale.

L’esposizione è organizzata dalla Farnesina e dal Mibact in collaborazione con il governo della città di Buenos Aires, con la ambasciata italiana in Argentina e con l’Istituto italiano di cultura bonaerense.

Presente all’inaugurazione, il ministro Dario Franceschini ha dichiarato: “Occasioni come queste sono importanti per confermare che la comunità internazionale non starà a guardare, ma si mobiliterà per difendere i siti patrimonio dell’umanità dal terrorismo. Straordinari luoghi sono stati colpiti dalla follia cieca del terrorismo, che li prende di mira proprio perché con la loro storia rappresentano il simbolo di una cultura, o di una religione, con un’identità diversa”.

Franceschini ha poi partecipato all'apertura della mostra Olivo Barbieri Immagini 1978-2014, “esportata” dal Maxxi, che l’ha organizzata in sede negli scorsi mesi. Questa volta le immagini del fotografo caprese (nella foto, Lugo, Ravenna 1982) saranno esposte presso il centro culturale Recoleta. Sono i cento lavori che erano stati raccolti dal Museo delle Arti del XXI secolo – fotografie, film e altri materiali – in occasione della prima grande retrospettiva dedicata all’artista: un percorso che va dalla fine degli anni Settanta a oggi.

Related