Il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina porta a Milano le culture di 3 continenti
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina porta a Milano le culture di 3 continenti

Giunto al suo 27° anno, il Festival del Cinema Africano, d’Asia e America Latina, che per una settimana (dal 19-26 marzo) porterà a Milano cinema dei tre continenti, inaugura la collaborazione con il nuovo spazio della Fondazione Giacomo Feltrinelli “Feltrinelli Pasubio”, location del concorso Extr’A - Razzismo Brutta Storia sostenuto da SIAE e quest’anno alla sua decima edizione (nella foto, un’immagine de “Il canto delle onde”, una delle pellicole in concorso).

Il calendario 2017 del FCAAAL prevede circa 60 film. Le proiezioni, con sottotitoli in italiano, sono introdotte da una presentazione del regista o di un esperto. I film in competizione concorrono all’assegnazione di un montepremi di circa 20.000 euro, ma premi paralleli sono destinati all’acquisizione dei diritti per la distribuzione, con l’obiettivo di contribuire alla distribuzione del cinema dei tre continenti in Italia.

Varie le sezioni della mostra, a partire dal Concorso Lungometraggi Finestre sul Mondo, con 10 film (fiction e documentari, con particolare attenzione alle opere dei giovani registi); c’è poi il Concorso Cortometraggi Africani con i migliori brevi film realizzati da registi provenienti da tutta l’Africa e dalla diaspora; il Concorso Extr’A dedicato ai film di registi italiani a confronto con altre culture con l’intento di raccontare un’Italia che si fa interprete della diversità culturale; Sezione Flash con i film/evento, cioè le anteprime di registi affermati; E tutti ridono… la sezione delle commedie selezionata con la collaborazione di Gino e Michele di Zelig e una nuova sezione tematica in collaborazione con Fondazione Feltrinelli, dedicata all’America Latina. Oltre alla Feltrinelli, i luoghi del Festival sono l’Auditorium San Fedele, lo Spazio Oberdan, il Cinema Palestrina, il CineMagénta Institut Français, il CineWanted, il Festival Center e il Casello Ovest di Porta Venezia.

Related