Per il centenario della nascita di Gianni Rodari “La freccia azzurra” di D'Alò torna in sala restaurata
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Per il centenario della nascita di Gianni Rodari “La freccia azzurra” di D'Alò torna in sala restaurata

Cento anni fa nasceva Gianni Rodari, autore del racconto dal quale Enzo D’Alo trasse il suo film, "La Freccia Azzurra" torna nei cinema italiani a venticinque anni dalla sua prima uscita. Grazie al sostegno di SIAE, in collaborazione con Lanterna Magica, Csc, Cineteca Nazionale e Biblioteche di Roma, sarà così possibile vedere uno dei capolavori italiani del cinema di animazione nella versione restaurata 2K voluta da Alice nella Città.

Uscito nel 1996, il film è stato scritto dal regista partenopeo insieme a Umberto Marino ed è stato prodotto da Maria Fares. La colonna sonora è stata composta da Paolo Conte. Presentato alla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica di Venezia nel 1997, il film si aggiudicò il David di Donatello per le musiche e due Nastri d'Argento.

Gianni Rodari è considerato il maggiore favolista del Novecento. Compose filastrocche, poesie, favole e romanzi. Tra le sue opere più famose: Il romanzo di Cipollino, Gelsomino nel paese dei bugiardi, La torta in cielo, C'era due volte il barone Lamberto e Filastrocche in cielo e in terra. Nel 1970 ricevette il premio Andersen, il massimo riconoscimento nell'ambito della letteratura per l'infanzia, che lo fece conoscere in tutto il mondo.

Related