FILMAP ARRIVA A ROMA CON I LAVORI DI TRE GIOVANI REGISTE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

FILMAP ARRIVA A ROMA CON I LAVORI DI TRE GIOVANI REGISTE

Il cinema documentario “Made in Naples” approda alla Casa del Cinema di Roma grazie ad Arci Movie con il progetto FILMaP -  Atelier del cinema del reale di Ponticelli, diretto da Leonardo Di Costanzo, coordinato da Antonella Di Nocera e sostenuto da SIAE.

Oltre a Leonardo Di Costanzo, in questi tre anni l’Atelier ha radunato docenti come Alessandro Rossetto, Bruno Oliviero e Carlotta Cristiani e, autori e professionisti che hanno tenuto le masterclass tra cui Fred Wiseman, Michelangelo Frammartino, Massimo D’Anolfi, Martina Parenti, Luca Bigazzi, Nicola Giuliano, Carlo Hintermann, Paolo Benzi, Luca Mosso, Luciano Barisone, Maria Bonsanti.

Attraverso un bando di selezione, aperto ad aspiranti documentaristi under 30, si accede al percorso formativo che accompagna gli allievi dalla formazione alla realizzazione e diffusione dei loro film proponendoli ai maggiori festival nazionali e internazionali (il prossimo bando sarà disponibile qui a gennaio 2018).

Dopo le anteprime e i premi ai festival internazionali di Milano e Firenze di questo autunno, oggi alle 19.30 saranno presentati a Roma (l’ingresso è gratuito) i lavori di tre giovani registe dell’Atelier FILMaP: Volturno di Ylenia Azzurretti, Aperti al pubblico di Silvia Bellotti, Appunti sulla mia famiglia di Caterina Biasucci. I film, realizzati a basso budget, lasciando ai giovani autori grande autonomia di sperimentazione, sono il risultato di oltre due anni di ricerca, scrittura, riprese e montaggio e di un lavoro di squadra con gli altri allievi e giovani professionisti.

Maurizio Di Rienzo dialogherà con le autrici dopo le singole proiezioni.

Related