Here's to you: l'appello di Roberto Saviano e Amnesty International
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Here's to you: l'appello di Roberto Saviano e Amnesty International

Roberto Saviano, l'autore di Gomorra e Zero zero zero, invita tutti a far sentire la propria voce e cantare Here’s to you, la ballata di Joan Baez ed Ennio Morricone che negli anni Settanta onorò la storia di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, messi a morte negli Usa nel 1927, per tutti i Sacco e Vanzetti di oggi.

Il video-appello di Saviano è stato realizzato da Saatchi & Saatchi in collaborazione con Think Cattleya, per la regia di Bosi & Sironi ed è disponibile in formati video e radio da 30’’. SIAE ha dato il supporto nel rilascio della licenza. Le persone che risponderanno all'appello avranno la possibilità di registrare o up-loadare un video della canzone attraverso il sito herestoyou.it. Con i contributi raccolti sarà realizzato un unico videoclip da mostrare al mondo per coinvolgere sempre più persone a sostenere Amnesty International e offrire il proprio contributo per la tutela dei diritti umani ovunque essi siano violati.

Sono passati quasi novant’anni da quando i due anarchici italiani furono ingiustamente messi a morte negli Stati Uniti per le loro idee, ma Amnesty International denuncia che ancora oggi i diritti umani vengono costantemente violati in tutto il mondo. Tornare a cantare Here’s to you significa mostrare che la lotta alle ingiustizie non è finita e che tutti i Sacco e Vanzetti di oggi non sono soli. L’auspicio è che questo inno per i diritti umani diventi il simbolo dell’impegno di Amnesty International insieme a quanti crederanno che il mondo sarà migliore quando sentiremo nostre tutte le ingiustizie.

Related