Gli appuntamenti culturali della settimana nel segno di SIAE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Gli appuntamenti culturali della settimana nel segno di SIAE

Questa settimana la Società Italiana degli Autori ed Editori è al fianco di tre importanti eventi, in programma a Roma e a Milano.

Grande attesa per la finale nazionale del Premio Fabrizio De André, che si svolgerà giovedì 16 gennaio all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il concorso vuole stimolare negli autori, nei compositori e negli interpreti ed esecutori esordienti, attraverso i più diversificati stili musicali, una creatività sperimentale, libera da tendenze legate alle mode del momento.

Il Premio De André si avvale di una giuria costituita da scrittori, giornalisti, critici musicali ed operatori del settore presieduta da Dori Ghezzi. Patrocinato dalla Fondazione Fabrizio De André Onlus e supportato da SIAE, il Premio è organizzato da iCompany.

L'agenda di giovedì 16 gennaio riporta un altro grande appuntamento all'insegna della musica, con la serata finale di Rockol Awards 2019 al Santeria Social Club di Milano in Viale Toscana 31, che decreterà i vincitori assoluti per ognuna delle quattro categorie: Miglior album di artista/gruppo italiano, Miglior album di artista/gruppo internazionale, Migliore live di artista/gruppo italiano, Miglior live di artista/gruppo internazionale. Sul Rockol.it è possibile scoprire i nomi dei finalisti, risultato di una votazione a cui nelle scorse settimane hanno partecipato il pubblico e una giuria specializzata.  

Per gli appassionati di cinema, prosegue invece la mostra C’era una volta Sergio Leone, ospitata all’interno dell’Ara Pacis fino al 3 maggio. Proposta dalla Cineteca di Bologna, prodotta e curata in collaborazione con la Cinémathèque Française e l’Istituto Luce Cinecittà con il contributo di SIAE, la mostra include nel suo percorso anche una retrospettiva e la pubblicazione del volume "La rivoluzione Sergio Leone", a cura di Christopher Frayling e di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna che lavora da anni sul cinema di Leone, con i restauri dei suoi film.

Related