Gli appuntamenti culturali della settimana nel segno di SIAE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Gli appuntamenti culturali della settimana nel segno di SIAE

Grande musica stasera al Dal Verme di Milano e il 24 gennaio a Bologna al Teatro Duse con Mario Lavezzi che propone un viaggio attraverso i suoi grandi successi del passato fino alle hit di oggi. È un percorso musicale che parte dagli anni Settanta quello che Mario Lavezzi racconterà con ironia ed eleganza. Tutto questo nello spettacolo E la vita bussò che riserverà anche tante belle sorprese: le canzoni saranno accompagnate da curiosità e racconti inediti, messi a punto insieme a Danilo Vizzini e Marzia Turcato e arricchiti da filmati e immagini esclusive trovate con l’aiuto del talentuoso scenografo Giuseppe Ragazzini. 

Mercoledì 22 gennaio è in programma invece la nona edizione del concerto di beneficenza Note di luce – Quando la musica illumina organizzato dalla Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli e dall’Associazione Oppo e le Sue Stanze Onlus in collaborazione con la Banda della Polizia di Stato. Una serata di musica e condivisione, presentata da Carlo Conti con la giornalista Annalisa Manduca, che prevede la partecipazione del prestigioso Coro dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia alla quale SIAE non poteva far mancare il suo sostegno. Ci saranno Red Canzian, Alessandro Carbonare, Stefano Di Battista, Le Div4s Italian Sopranos, Beppe Fiorello, Mario Lavezzi e Paola Turci. L’appuntamento è alle ore 20.30 nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica di Roma. Il ricavato dell’iniziativa sarà destinato alla prevenzione e alla cura dei tumori ginecologici attraverso metodiche innovative che necessitano di attrezzature all’avanguardia.

Per gli appassionati di cinema, prosegue invece a Roma la mostra C’era una volta Sergio Leone, ospitata all’interno dell’Ara Pacis fino al 3 maggio. Proposta dalla Cineteca di Bologna, prodotta e curata in collaborazione con la Cinémathèque Française e l’Istituto Luce Cinecittà con il contributo di SIAE, la mostra include nel suo percorso anche una retrospettiva e la pubblicazione del volume "La rivoluzione Sergio Leone", a cura di Christopher Frayling e di Gian Luca Farinelli, direttore della Cineteca di Bologna che lavora da anni sul cinema di Leone, con i restauri dei suoi film.

Related