GIOVANI AUTORI "SULLE STRADE DELLA MUSICA": SU ISORADIO SI CONTINUA FINO A DICEMBRE
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

GIOVANI AUTORI "SULLE STRADE DELLA MUSICA": SU ISORADIO SI CONTINUA FINO A DICEMBRE

Si è svolta questa mattina in SIAE la conferenza stampa del programma di Isoradio “Sulle strade della musica”, il talent musicale nato dalla collaborazione fra Rai Radio, SIAE e Ministero della Cultura.

Presenti Lucia Borgonzoni, Sottosegretario alla Cultura; Angela Mariella, Direttore di Isoradio e Gaetano Blandini, Direttore Generale di SIAE, che ha dato l’avvio ai lavori raccontando in che modo i numeri del programma e l’entusiasmo del Sottosegretario abbiano vinto un suo iniziale scetticismo: “Una bellissima intuizione che ha avuto un grandissimo successo, in totale controtendenza con chi crede che la radio sia ormai un mezzo morto per la promozione della musica, mi hanno decisamente convinto”.

A fronte del successo ottenuto - oltre 900 mail arrivate in redazione, 1016 brani ascoltati, 104 artisti selezionati - il programma condotto da Elena Carbonari e Max Locafaro, viene prorogato e va in onda su Isoradio - la radio dedicata al viaggio e ai viaggi - ogni venerdì dalle 19 alle 20 fino al 10 dicembre (con replica il martedì dalle 02:00 alle 03:00): quattro giovani cantautori saranno ogni settimana “Sulle strade della musica”: nelle loro storie, un segnale di ottimismo e di ripresa per un settore estremamente danneggiato dall’emergenza sanitaria e dalla relativa crisi economica.

“I giovani chiedono fondi, si, ma in realtà chiedono spazi, cercano l'opportunità, un riscatto per vedere riconosciuto il loro lavoro”, ha detto Lucia Borgonzoni. “Il MiC sa quanto sia fondamentale per le giovani promesse della musica trovare spazi nuovi nei quali emergere, esprimere la propria creatività e dove poter farsi ascoltare. Per questo ringrazio Isoradio, SIAE e la RAI. Siamo già a lavoro per trovare nuovi spazi per i giovani cantautori. Non a caso, è proprio sull’industria creativa che puntiamo per il rilancio del nostro Paese. Abbiamo aperto una serie di tavoli con i rappresentanti dell'industria musicale per individuare in maniera condivisa possibili progettualità, rispondendo alle esigenze di mercato, e sostenere un settore fortemente piegato dalla pandemia”.

"La radio è la casa ideale delle canzoni e della musica – ha affermato la Direttrice Angela Mariella –. L’intuizione è riportare in radio i giovani talenti, e l’aver scelto Isoradio per dare valore a questi giovani talenti è stata per me una grande occasione: ci ha dato la possibilità di tornare a fare il servizio pubblico che ci piace”.

«Sulle strade della musica è l’esempio di come si possano fondere servizio pubblico, ascolti e sostegno alla creatività dei giovani – ha scritto Roberto Sergio, Direttore Rai Radio – e per questo siamo felici di annunciarne la prosecuzione. Credo che in un periodo difficile come quello che stiamo vivendo sia fondamentale infondere fiducia, soprattutto fra i più giovani, fra chi ancora non ha la strada definita davanti a sé e magari ha anche avuto qualche delusione di troppo. Insieme agli amici di SIAE e al MiC abbiamo fatto un piccolo passo in tal senso con la prima edizione del format. Adesso andiamo avanti con forza, lavorando con i tantissimi giovani che ci stanno dimostrando che insieme si possono vincere le sfide più difficili».

Related