Fondo emergenza 2020: al via i sostegni per le scuole di danza private
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Fondo emergenza 2020: al via i sostegni per le scuole di danza private

AVVISO DEL 28-01-2021

Si pubblica il decreto della Direzione Generale Spettacolo del MiBACT n. 157 del 27 gennaio 2021, concernente l'assegnazione dei contributi di cui al D.M. 29 ottobre 2020 rep. 487, adottato ai sensi dell'articolo 89, decreto-legge 17 marzo 2020, n. 18, convertito con modificazioni dalla legge 24 aprile 2020, n. 27.

Decreto assegnazione scuole di danza

Allegato A - istanze ammesse

Allegato B - istanze non ammesse

Allegato C - istanze sottoposte a ulteriore istruttoria

 

COMUNICAZIONE DEL 27-11-2020

È stato pubblicato il decreto del Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo n. 487 del 29 ottobre 2020, che stabilisce i criteri di ripartizione delle risorse a sostegno delle scuole di danza private, complessivamente pari a 10 Mln€, previste dal Fondo emergenza spettacolo dell’art. 89 del decreto-legge 18/2020, meglio noto come “cura Italia”.

La gestione della procedura è affidata interamente a SIAE, sulla base di un’apposita convenzione sottoscritta con il MiBACT.

Le modalità e le tempistiche per la presentazione delle domande sono riportate dettagliatamente nell’avviso pubblicato da SIAE, in coerenza con quanto disciplinato dal decreto del MiBACT sopra indicato, e di seguito sintetizzate.

La partecipazione è ammessa alle scuole di danza private in possesso dei seguenti requisiti:

- avere sede legale in Italia;

- non essere soggetti giuridici configurati come associazioni sportive dilettantistiche o società sportive dilettantistiche;

- non essere soggetti giuridici facenti capo al CONI;

- aver svolto la propria ordinaria attività didattica per l’anno scolastico 2019/2020 ed avere ordinaria attività didattica in corso di regolare svolgimento alla data del 28 febbraio 2020;

- aver assolto, in favore di SIAE o di altro organismo di gestione collettiva, al pagamento dei diritti d’autore per l’utilizzo delle opere musicali in occasione di corsi di danza relativi all’anno 2019;

- essere in regola con i versamenti contributivi previdenziali, se dovuti;

- non aver riportato condanne definitive per violazione delle norme di protezione del diritto d’autore o dei diritti connessi;

- non essere già beneficiari di contributi FUS per progetti triennali 2018/2020.

 

La richiesta di contributo deve essere presentata entro il 07-12-2020 a mezzo PEC indirizzata a dm487.scuoledidanza@pec.siae.it e comprensiva di tutta la documentazione obbligatoria sottoscritta dal legale rappresentante della scuola di danza richiedente.

Scarica qui la modulistica.

L’assegnazione dei contributi è disposta dalla Direzione generale Spettacolo del MiBACT al termine delle verifiche documentali concluse da SIAE entro 30 giorni dal termine per la presentazione delle domande.

È possibile consultare le seguenti FAQ. Chiarimenti non ricavabili dalle FAQ potranno essere richiesti esclusivamente a mezzo mail da trasmettere entro e non oltre il 02-12-2020 all’indirizzo info.dm487.scuoledidanza@siae.it. Non saranno prese in considerazione richieste che riportino una data successiva a quella indicata. Le risposte saranno pubblicate in forma anonima sotto forma di ulteriori FAQ entro il 04-12-2020.

Related