FINO A FERRAGOSTO ALLA CASA DEL JAZZ IL MEGLIO DELLA SCENA ITALIANA E STRANIERA: è SUMMERTIME!
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

FINO A FERRAGOSTO ALLA CASA DEL JAZZ IL MEGLIO DELLA SCENA ITALIANA E STRANIERA: è SUMMERTIME!

È tornato Summertime nel Parco della Casa del Jazz, la rassegna estiva che accompagna i romani a Ferragosto sulle note dei più autorevoli nomi del jazz. L’edizione 2016, aperta giovedì dal trio Dado Moroni /Eddie Gomez/Joe La Barbera con il progetto “Kind of Bill” e proseguita con la Saint Louis Summer Fest. Oggi protagonista il James Brandon Lewis Trio con James Brandon Lewis, sax tenore, Luke Stewart, basso e Warren G. Crudup III, batteria. Sabato arriva sul palco del parco della Casa del Jazz Dee Dee Bridgewater with Theo Croker & DVRKfunk. La signora del jazz torna a Roma insieme ad una band di giovanissimi leoni capitanati da Theo Croker. Lunedì Avishai Cohen Quartet con l’israeliano Cohen, tromba, Yonathan Avishai, pianoforte, Barak Mori, contrabbasso e Nasheet Waits, batteria. Venerdì 15 è la volta del Tom Harrell Trip, un quartetto piano-less che il fondatore descrive come gruppo da camera; il 16 arriva il Riccardo Del Fra Quintet con “My Chet My Song” seguìto, domenica 17, dal Roberto Gatto Trio feat. Nir Felder con Gatto alla batteria, Luca Bulgarelli al contrabbasso e Felder alla chitarra. Tra gli altri prestigiosi ospiti del Festival, sostenuto da SIAE, ci sono Rosario Giuliani (18 luglio), il trio Dejohnette - Coltrane – Garrison (19), Antonio Sanchez (20), Daniele Tittarelli & Mario Corvini's New Talents Jazz Orchestra “Extempora” (25), The Abercrombie Quartet (26), Dave Douglas & High Risk (27), Guidi/Cecchetto Duo (29), per chiudere luglio il 31 con Marco Di Battista/Franco Finucci feat. Paolo Vinaccia e Arild Andersen.

Un doppio appuntamento apre agosto con Manlio Maresca And Manual For Errors e Ludovica Manzo. Il 3 si continua con Kurt Rosenwinkel Trio, il 4 Paolo Damiani Classiche Musiche Leggere, con ospiti Danilo Rea, Rosario Giuliani, Fabio Zeppetella. Si prosegue con Giovanni Di Cosimo “Nu” (%), Arve Henriksen & Jan Bang Duo (8) e, per Ferragosto, “Swing Night” con Giorgio Cuscito & The Swing Valley Band.

Per preparare adulti e bambini a una piena fruizione della musica, da ottobre alla Casa del Jazz parte “Jazz Oltre-Una Scuola di Jazz”, con corsi per adulti e bambini, direzione artistica di Paolo Damiani, progettati da Casa del Jazz e Conservatorio di Musica Santa Cecilia di Roma. L’iniziativa, che SIAE sostiene confermando la sua attenzione per i talenti musicali in tutte le fasi della loro carriera, dalla formazione alla promozione, rientra in un percorso didattico verticale che comprende i Corsi di Alta Formazione Musicale di Primo e Secondo livello e il Master di Secondo livello, entrambi riconosciuti dal MIUR. I corsi sono aperti ai bambini (dai 6 anni in su) e agli adulti e prevedono una durata media di 3 anni. Tutto su www.casajazz.it.

Related