Esecuzioni dal vivo negli USA: novità da ASCAP e BMI
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Esecuzioni dal vivo negli USA: novità da ASCAP e BMI

Per l’anno in corso ASCAP (American Society of Composers, Authors and Publishers)  e BMI (Broadcast Music Incorporated) applicheranno criteri di ripartizione analitici anche ad eventi dal vivo che, in base alle loro normative, ne sono esclusi.

L’ASCAP ha varato infatti il programma ASCAP OnStage destinato a quegli associati a Società straniere le cui opere sono state oggetto di esecuzioni dal vivo nel territorio statunitense (ad eccezione di concerti di musica classica, recital, esecuzioni in istituzioni educative, esecuzioni nei teatri, nelle attività di insegnamento, nell’ambito di manifestazioni religiose o legate agli animali e all’agricoltura, eventi sponsorizzati dal governo, feste private) in sostituzione del precedente programma di Premi Internazionali. Gli interessati potranno comunicare via email a tutelaestero@siae.it, entro il 30 Aprile 2016, le esecuzioni dal vivo avvenute nell’anno 2015 negli USA, riportando per ciascuna la data, il locale, la località, l’artista, la lista dei brani eseguiti, la durata dell’esecuzione se nota e il genere di manifestazione. L’Ufficio Rapporti Internazionali, dopo gli ulteriori adempimenti necessari, comunicherà i dati all’ASCAP.

Per migliorare la ripartizione, la Società d’autori statunitense BMI ha dato il via invece al programma BMI Live destinato a quegli associati a Società straniere le cui opere siano  state oggetto di esecuzioni dal vivo nel territorio USA (ma che non siano state eseguite in concerti di musica classica, concerti per matrimoni, compleanni e feste private, esecuzioni durante servizi religiosi, esecuzioni in istituzioni educative, fiere, manifestazioni di strada e in parchi di divertimento, concerti live trasmessi in radio o tv). Il programma consente di partecipare alla ripartizione analitica dei proventi incassati anche per quelle manifestazioni di norma escluse, in base alla normativa BMI valida per il repertorio nazionale e straniero. Poiché per poter partecipare al programma BMI Live è necessaria la segnalazione periodica delle esecuzioni via via avvenute nel corso dell’anno, gli interessati potranno comunicare all’indirizzo tutela.estero@siae.it i dati entro 60 giorni dalla data dell’evento, riportando per ciascuna anche in questo caso la data, il locale, la località, l’artista, la lista dei brani eseguiti, la durata dell’esecuzione se nota e il genere di manifestazione. L’Ufficio Rapporti Internazionali, effettuati gli ulteriori adempimenti necessari, registrerà i dati nel programma della Società americana.

Related