Emergenza sanitaria coronavirus - portale Feste Private e POP inattivi fino al 3 aprile
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Emergenza sanitaria coronavirus - portale Feste Private e POP inattivi fino al 3 aprile

Si informano i gentili utilizzatori che il DPCM dell’8 marzo 2020 ha disposto la sospensione fino al 3 aprile 2020 di tutte le manifestazioni, gli eventi e gli spettacoli di qualsiasi natura, ivi  inclusi  quelli  cinematografici  e  teatrali, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato (art.2, punto 1, lett. b); sono state sospese altresì le  attività di  pub,  scuole  di  ballo,  sale giochi, sale scommesse e sale bingo, discoteche e locali  assimilati, con sanzione della sospensione dell'attività in caso di violazione (art.2, punto 1, lett. c). 

Di conseguenza, nello stesso periodo non sarà possibile utilizzare il Portale SIAE Feste Private e il POP (Portale Organizzatori Professionali). Rimane invece attivo il Portale Musica d’Ambiente, attraverso il quale è possibile effettuare l’attivazione o il rinnovo dell’abbonamento per musica d’ambiente per l’anno in corso.

Gli utilizzatori del Portale Feste Private che abbiano richiesto nei giorni scorsi un permesso per una data rientrante nel periodo di sospensione, pagando anticipatamente i compensi per diritto d’autore e relativi accessori, potranno richiedere il rimborso dell’importo versato inviando un’apposita richiesta al seguente indirizzo di posta elettronica: rimborsi.coordinamentoterritoriale@siae.it.     

Related