Ecco la 16^ Festa del Cinema di Roma: dal 14 al 24 ottobre tutto il cinema del mondo
CondividiShare this article Google+ Facebook twitter Email

Ecco la 16^ Festa del Cinema di Roma: dal 14 al 24 ottobre tutto il cinema del mondo

La sedicesima edizione della Festa del Cinema di Roma si svolgerà dal 14 al 24 ottobre 2021 all’Auditorium Parco della Musica coinvolgendo numerosi altri luoghi e realtà culturali della Capitale.

La Selezione Ufficiale della Festa del Cinema ospiterà 23 film e altrettanti paesi, espressione del cinema indipendente, della produzione di genere, dell’autorialità, dei registi emergenti, del cinema di dichiarata vocazione spettacolare, dell’animazione, della visual art e dei documentari.

Ruolo importante quello degli Incontri Ravvicinati con autori, attori e protagonisti della cultura italiana e internazionale, dalla Retrospettiva, dai Restauri, dagli Omaggi e dai numerosi altri eventi che comporranno il programma della manifestazione. Accanto alla Festa, Alice nella città organizzerà una rassegna di film per ragazzi.

Il pubblico avrà a disposizione numerose sale. Fulcro l’Auditorium Parco della Musica, satelliti il MAXXI, la Casa del Cinema, Palazzo Merulana e Teatro dell’Opera di Roma; le proiezioni al My Cityplex Savoy e al Teatro Palladium, presso la Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli IRCCS con MediCinema Italia Onlus, quelle a Rebibbia Nuovo Complesso e nelle dodici Case rifugio della Regione Lazio.

E ancora: Palazzo Migliori, Spazio Rossellini, “Mattatoio”, Cinema Quattro Fontane, Ferrero Cinema Adriano all’Hotel de Russie e persino tre librerie: Tomo Libreria Caffè, Acilia libri, L’ora di libertà.

Ci sarà anche una sala virtuale a capienza limitata, attraverso la quale seguire on demand una parte del programma.

SIAE è da sempre al fianco della Festa del Cinema di Roma, in sintonia con il proprio impegno per la promozione del cinema italiano, un’eccellenza che oggi più che mai ha bisogno di essere sostenuta concretamente e rilanciata.

Per la ripartenza economica e psicologica del paese l’arte e la cultura devono tornare al 100x100 nelle nostre vite. Il rispetto delle norme di sicurezza resta la priorità, solo in questo modo possiamo fare in modo che l’industria della cultura – che prima della pandemia era la terza del Paese e dava lavoro a 1,5 milioni di persone – torni al primato che le spetta.

La Festa del Cinema si schiera con SIAE a fianco del pubblico, dei lavoratori dello spettacolo e dell’industria cinematografica per la riapertura a capienza totale e in sicurezza dei luoghi della cultura al 100 x 100.

(Foto di Luca Dammicco)

Related